La lotta biologica contro gli infestanti: come funziona

Quando si parla di lotta biologica si intende sfruttare un predatore naturale per liberarsi degli infestanti. In base al tipo di infestante che si ha in casa, si sceglierà un predatore piuttosto di un altro. Si tratta di un sistema che però non assicura il migliore dei risultati e in caso di infestazione molto ampia e grave è sempre meglio sentire i consigli degli esperti di disinfestazione Roma i quali possono predisporre un piano di attacco adeguato.

Contro gli insetti

Un possibile piano contro gli insetti infestanti è prendere attirare un pipistrello che è il loro predatore naturale. è un ottimo alleato contro insetti come zanzare tigre, falene, scarafaggi e altri insetti fastidiosi. Per poter attirare un pipistrello è sufficiente una casetta apposita da sistemare fuori dalla finestra o sul balcone per un effetto perfetto. No si deve aver paura del pipistrello che è un alleato utile nella lotta contro gli insetti infestanti che si trovano in tutta la casa. Un’altra possibilità contro gli insetti è il pesce rosso, basta infatti averne uno in casa perché le zanzare vadano lì nella sua boccia pe deporre le uova ma vengono mangiate dall’abile predatore che può esser sistemato anche in una fontanella in giardino, per esempio.

Contro gli uccelli e i roditori

Un altro predatore naturale che si può usare nella lotta contro gli infestanti è il gatto. In passato, tutti in campagna avevano un gatto per poter tenere lontani i roditori e anche gli uccelli. Il gatto è un predatore perfetto per liberarsi per sempre di questi fastidiosi infestanti che girano per casa. Va però detto che il gatto deve essere tenuto un po’ alalo stato brado, facendolo cioè uscire di casa e ed evitando che sia troppo coccolato e viziato. È un sistema no sicuro per la disinfestazione Roma ma può esser di grane aiuto anche perché l’odore delle sue urine è un deterrente perfetto per i roditori che stano lontani dalla casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here