Casseforti e Armadi di sicurezza, come proteggere la casa

Il tema della sicurezza ci tocca da vicino e ci porta a ripensare la nostra casa. Un’abitazione può essere più o meno sicura e questo aspetto dipende da moltissimi fattori come la posizione, la conformazione della casa, la presenza di altre abitazioni vicine, la presenza o meno del giardino e dell’illuminazione. Oltre agli aspetti legati agli esterni, è importante anche valutare anche quelli legati agli interni. La scelta degli arredi, in questo senso, è fondamentale e può aiutarci a proteggere denaro e oggetti preziosi da malintenzionati. Mai lasciare oggetti preziosi incustoditi e in bella vista. Il consiglio di chi si occupa di sicurezza è sempre quello di dotarsi di complementi d’arredo come casseforti e armadi di sicurezza. Solo un’adeguata protezione può fare la differenza nell’ipotesi in cui un ladro decida di farci visita. Spesso bastano pochi oggetti per ottenere una maggiore sicurezza all’interno della casa.

Più sicurezza con le casseforti

Da sempre la cassaforte è un ottimo strumento per la garanzia di una maggiore sicurezza. La cassaforte può essere a mobile o a muro e può avere meccanismi di tipo diverso. Le casseforti più piccole, come quelle che si trovano ad esempio negli hotel, hanno un peso di circa 8 chili e possono contenere pochi oggetti. Ci sono poi casseforti di dimensioni maggiori ma generalmente la cassaforte per utilizzo privato non ha dimensioni particolarmente elevate come quelle per uso aziendale. Per quanto riguarda la scelta del modello, c’è da dire che la cassaforte a muro è più impegnativa perché prevede un intervento alla parete, inoltre deve essere poi nascosta con maestria. In ogni caso anche una piccola cassaforte esterna può essere valida e mettere al sicuro gli oggetti più preziosi. Se invece avete esigenze diverse per quanto riguarda gli spazi, potete orientarvi sugli armadi di sicurezza.

Armadi di sicurezza, ecco perché sceglierli

Con gli armadi di sicurezza è possibile mettere al sicuro una buona quantità di oggetti. Se infatti la cassaforte ha una dimensione ridotta, l’armadio possiede invece una valida capacità e permette di custodire diverse cose. Gli armadi di sicurezza sono solitamente realizzati con materiali molto resistenti, ad esempio l’acciaio inox, ed hanno un meccanismo di chiusura in grado di proteggere il contenuto dell’armadio. In commercio si possono trovare diversi modelli con ripiani da poter inserire in base alle esigenze. Quello che deve interessarci, quando scegliamo gli armadi di sicurezza, è l’efficienza del loro meccanismo di chiusura. Si tratta dell’elemento più importante a cui prestare attenzione, vale la pena scegliere uno dei meccanismo di ultima generazione e garantirsi così una maggiore sicurezza.

Consigli utili

Ci sono alcune buone pratiche che permettono di rendere più sicura la casa o, almeno, provare a renderla tale. Prima di tutto l’attenzione all’illuminazione. Gli esterni devono essere organizzati in modo tale da essere dotati di strumenti di illuminazione che vadano a risolvere il problema delle aree buie. Installare dispositivi automatici di illuminazione metterà in guardia il ladro. Ovviamente è importante poi installare un sistema di allarme. Ci sono modelli molto semplici e con funzionalità basic ma si arriva anche ad avere modelli più complessi che hanno la possibilità di collegarsi con le forze dell’ordine per un intervento repentino. Ci sono poi altri piccoli consigli che possono sembrare banali ma che, in realtà, possono essere di aiuto. Uno è quello, ad esempio, di non lasciare mai per troppo tempo le lettere inserite nella cassetta perché un malintenzionato potrebbe pensare di avere via libera. Un altro consiglio è quello di utilizzare, se ne avete la possibilità, dei dispositivi di domotica che permettano di accendere delle luci in alcune situazioni, specialmente quando siete lontani.

SHARE
Previous articleLe preziose leghe dell’oro: quali sono