Manuela Arcuri e le molestie subite sul lavoro: “Mi chiedevano di mostrare…”

Manuela Arcuri si confessa e racconta le minacce subite a lavoro. Ecco cosa ha dichiarato.

 

Manuela Arcuri è una delle attrici più apprezzate nel panorama del cinema italiano. Ha lavorato in molte fiction di successo, tra cui L’onore e il rispetto, Il peccato e la vergogna, Carabinieri, Pupetta – Il coraggio e la passione, ma anche film come Anni ’60, I laureati e Bagnomaria.

Manuela Arcuri
Manuela Arcuri al Festival del cinema di Venezia – Getty Images

Dal punto di vista sentimentale, l’attrice ha una relazione con Giovanni Di Gianfrancesco, da cui ha avuto il figlio Mattia. In una recente intervista ha fatto delle dichiarazioni importanti sulle molestie ricevute sui set nei primi anni in cui ha iniziato a lavorare. Ecco cosa ha dichiarato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Manuela Arcuri e la dolorosa rottura con Aldo Montano: ecco la verità dietro la separazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Simone Montedoro, dalla relazione con Manuela Arcuri alla malattia diagnosticata: ecco come l’ha scoperto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Manuela Arcuri, il matrimonio in gran segreto: ecco chi è l’attuale marito

Manuela Arcuri confessa di aver ricevuto molestie sui set a lavoro: ecco cosa ha dichiarato l’attrice

Manuela Arcuri
Manuela Arcuri ad un evento – Getty Images

In una intervista rilasciata al Quotidiano Nazionale Manuela Arcuri ha dichiarato di avere ricevuto delle molestie sessuali quando andava a fare i casting per lavoro. Ecco cosa ha dichiarato: “Nel rapporto tra regista e attrice, il regista sente di avere il coltello dalla parte del manico. Le prime volte, quando andavo ai provini, ogni tanto c’era qualche stupido che ci provava, allungava la mano, mi toccava la gamba, io la spingevo via e lui ci ritentava… Ma ero così giovane che non avevo la forza di mandarlo a quel paese, oggi gli tirerei uno schiaffone. In altri casting ti facevano le solite domande – come ti chiami, da dove vieni – e poi dicevano: ‘fai vedere il seno’. Erano dei depravati… Ma dopo due o tre volte ho capito, e gli rispondevo: se non ci sono scene di nudo, è inutile che ti faccio vedere il seno”.

L’attrice romana ha confessato di non avere avuto il coraggio di allontanare chi si è permesso di toccarla. Purtroppo non è l’unica ad aver ricevuto molestie sul set cinematografico. Sono molti i produttori o gli addetti al casting sul set che approfittano di giovani attrici per allungare le mani promettendo loro di avere un posto all’interno del cinema o del mondo dello spettacolo.