Lino Banfi e la malattia che lo sta mettendo alle strette: “Le sto provando tutte”

Lino Banfi racconta la malattia entrata di prepotenza nella sua vita. Ecco cosa è successo nel dettaglio.

 

Lino Banfi è un attore di successo, conosciuto dai più giovani soprattutto per il ruolo di Nonno Libero nella fiction in onda su Rai Uno, Un medico in famiglia. Ma nella sua carriera ha lavorato con i registi più importanti: Dino Risi, Luciano Salce, Nanni Loy, Lucio Fulci e molti altri.

Lino Banfi
Lino Banfi al Festival del cinema di Venezia – Getty Images

Nonostante abbia lavorato ovunque in Italia, le sue origini pugliesi non sono mai state rinnegate. In pochi sanno che il suo vero nome all’anagrafe è Pasquale Zagaria. Per quanto riguarda la sua vita privata, è sposato da tanti anni con Lucia, da cui ha avuto due figli: Walter e Rosanna. E proprio a proposito della sua famiglia, negli ultimi anni sta affrontando un periodo difficile a causa di un problema di salute che si è abbattuto su di essa. Vediamo nel dettaglio cosa è successo e come sono le cose ora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Lino Banfi e la promessa di Edwige Fenech: da rimanere senza parole

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Lino Banfi corre in aiuto della popolazione: “…lo farò in diretta”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Rosanna Banfi figlia dell’illustre Lino: Ecco cosa fa

Lino Banfi racconta la malattia della moglie: ecco come sta oggi

Banfi
Lino Banfi al suo arrivo al Festival di Venezia – Getty Images

Lino Banfi da alcuni anni ha a che fare con un grande demone in famiglia: la malattia della moglie. Infatti, Lucia Zagaria è affetta da Alzheimer e, seppur sia seguita dai migliori medici professionisti, la situazione potrebbe precipitare da un momento all’altro.

Sappiamo tutti che questa malattia è subdola, perché fa perdere i ricordi di una vita alla persona colpita. Per questo motivo, un giorno potrebbe non riconoscere più neanche suo marito, che ora potrebbe godere della tanto meritata pensione dopo la carriera lunghissima. E, invece, ora la sua unica priorità è far stare bene la moglie e renderle la vita serena.

L’attore non ha sempre condotto una vita agiata. In passato, prima che diventasse famoso, ha dovuto dormire nelle cabine dei treni, perché non aveva denaro. Ora dopo molti sacrifici conduce una vita in benessere, ma c’è stata la scoperta della malattia che è arrivata come un fulmine a ciel sereno che ha scombussolato tutti i piani. Il comico 85enne preferisce rinunciare ai viaggi e allo sfarzo pur di non lasciare sola la sua consorte. Un esempio di vero amore d’altri tempi.