Enrico Papi, il racconto del terribile lutto: “Vederla morire davanti a sé…”

Enrico Papi racconta il suo dolore più grande e svela i dettagli che nessuno avrebbe voluto scoprire: “Vederla morire davanti a sé”

Il celebre conduttore, Enrico Papi, in queste ore è tornato a parlare di sé. In una recente intervista ha deciso di raccontarsi svelando dei dettagli inediti su uno tra i suoi dolori più grandi.  E così, il sorriso contagioso ed autoironico che noi tutti conoscevamo si è spento per qualche minuto.

Enrico Papi

Infatti dichiara: “Purtroppo è morta nel peggior modo per una persona“. Il lutto della madre è stato per il presentatore un duro colpo che a fatica è riuscito a superare. Mamma Luciana è venuta a mancare un anno fa circa ed il dolore per Papi è ancora lancinante. 

Il conduttore è stato ospite del programma “Verissimo” e alla conduttrice Silvia Toffanin ha raccontato, tra le lacrime e la commozione ha raccontato l’accaduto. Nonostante sia passato oltre un anno dalla morte della donna, scomparsa pochi giorni dopo il suo 81esimo compleanno, Enrico Papi ha spiegato di non essere ancora riuscito a superarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Guenda Goria e la battaglia personale: “Ho scoperto che molte donne ne soffrono…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Amedeo Goria e drammatica situazione a causa della figlia Guenda: “Stato d’ansia e prostrazione”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>Guenda Goria, la madre Maria Teresa Ruta prende le distanze: “Mi sono tirata indietro…”

Enrico Papi: la sconvolgente perdita

Enrico Papi

Incapace di colmare l’enorme vuoto lasciato dalla donna Papi racconta di quanto lui e la madre Luciana erano molto legati. “Con mia madre ho sempre avuto un rapporto molto stretto. Ci sentivamo tutti i giorni, la vedevo spesso, ho apprezzato molto com’era. Mi ha insegnato il gusto di trovare sempre il lato positivo nella vita”.

Il loro era un legame molto forte spezzato dalla brutta malattia che ha portato via la donna. Nel raccontare gli ultimi giorni di vita della mamma Enrico Papi è crollato, sopraffatto dall’emozione: “Nonostante non riuscisse a parlare molto, provava a fare delle battute per sdrammatizzare anche in un momento così terribile. Per un figlio, vedere la madre morire davanti a sé, è bruttissimo. L’impotenza di non poter fare nulla è terribile“.

A distanza di un anno da quel giorno, Papi ha raccontato alla Toffanin di non avere ancora superato il lutto. Pochi giorni fa, su Instagram, ha appunto ricordato la donna nell’anniversario della scomparsa: “Un anno fa a quest’ora te ne andavi lasciando un vuoto enorme incolmabile”.

Durante l’ intervista il conduttore ha anche raccontato di soffrire così tanto da non riuscire ad andarla a trovare al cimitero: “Non ce la faccio ad andare al cimitero. Per me è finito il mondo, è finito un tempo“.