Guenda Goria ed il dolore portato dentro per anni: “Avevo paura non mi volessero più”

Guenda Goria parla di un aspetto della sua vita privata che l’ha fatta soffrire per anni. Ecco di cosa si tratta.

 

Per molti è conosciuta semplicemente come la figlia di Amedeo Goria, attuale concorrente del Grande Fratello Vip, e Maria Teresa Ruta, ex concorrente del Gf Vip, ma Guenda Goria ha dimostrato nella casa più spiata d’Italia che ha una personalità tutta sua e la sua carriera lavorativa è ben separata da quella dei suoi genitori.

Guenda Goria
Guenda Goria (immagine presa dal profilo Instagram)

Sui social condivide spesso momenti della sua vita privata. Di recente ha condiviso  con i suoi followers l’esperienza di un’operazione chirurgica che ha dovuto subire a causa dell’endometriosi. Tuttavia, in una lunga intervista a Che donna la modella ha confessato un dettaglio della sua infanzia che l’ha fatta soffrire parecchio. Ecco cosa ha rivelato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Guenda Goria, la madre Maria Teresa Ruta prende le distanze: “Mi sono tirata indietro…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Guenda Goria e la battaglia personale: “Ho scoperto che molte donne ne soffrono…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Amedeo Goria e drammatica situazione a causa della figlia Guenda: “Stato d’ansia e prostrazione”

Guenda Goria ammette di aver sentito la pressione da parte dei suoi genitori quando era piccola: “Avevo paura non mi volessero più”

Ruta e Goria
Maria Teresa Ruta e sua figlia Guenda Goria (Instagram di Guenda Goria)

Intervistata dai microfoni di Che donna Guenda Goria ha parlato a ruota libera della sua vita privata e professionale. Ha ammesso di essere entrata nella casa del Grande Fratello Vip senza sentire il bisogno di distaccarsi dalla nomea di “figlia di”, perché la sua carriera era già avviata ancor prima della sua partecipazione al reality show. Per tale ragione ha accettato di entrare insieme alla mamma.

Tuttavia, ammette che in passato abbia percepito molta pressione, soprattutto per quanto riguardava il rendimento scolastico. Ecco le sue parole: “Da piccola ero molto performativa, la classica bambina cui i genitori investono molte energie perché da 10 vogliono 12, perché può dare di più. Così mi ero convinta che i miei mi volessero bene soltanto se portavo
determinati risultati. Volevo essere la migliore perché avevo paura che dopo non mi volessero più bene. Penso sia un po’ il problema di tutti quei bambini investiti dalle aspettative dei genitori”.

Goria ha ammesso di aver sentito la pressione, ma che alla fine se l’è cavata da sola facendo ciò che voleva fare nella sua vita grazie alla sua determinazione, dote che il pubblico del Gf Vip ha avuto modo di apprezzare.