Ambra Angiolini distrutta dalla malattia: “Un cancro dell’anima”

Ambra Angiolini si racconta e confessa la terribile malattia di cui ha sofferto per anni. Ecco di cosa si tratta.

 

Ambra Angiolini è un’attrice che ha raggiunto la popolarità grazie al programma Non è la Rai, creato da Gianni Boncompagni. In questo periodo lancia il singolo T’appartengo, grazie al quale ottiene il Disco di platino. Successivamente, inizia la sua attività in qualità di attrice da quando lavora nel film Saturno Contro di Ferzan Ozpetek, per cui ha vinto numerosi riconoscimenti.

Ambra Angiolini
Ambra Angiolini ad una sfilata – Getty Images

Per quanto riguarda la sua vita privata, è stata la compagna del cantante Francesco Renga, da cui ha avuto due figli, Jolanda e Leonardo. Ora è impegnata con l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri.

Nel 2020 ha pubblicato un libro in cui racconta la sua esperienza con una delle più terribili malattie legate al cibo. Ecco di cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ambra Angiolini, il ricovero affrontato: il triste motivo che nessuno si aspettava

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Avete mai visto Jolanda, figlia di Francesco Renga? Sembrano la fotocopia l’uno dell’altro

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Avete mai visto Valentina, figlia di Massimiliano Allegri? Una bellezza di altri tempi

Ambra Angiolini confessa i gravi problemi con il cibo: in passato ha sofferto di bulimia

Angiolini
Ambra Angiolini ad un evento – Getty Images

Nel libro InFame racconta la sua esperienza con la bulimia, malattia che l’ha colpita per ben dodici anni. “Ho imparato a conoscermi e a trasformare un disagio in voglia di vita. Ma è possibile solo se si decide di affrontare un percorso, che parte da una consapevolezza” ha raccontato.

La bulimia è un disturbo legato al cibo. Chi ne soffre tende a mangiare grandi quantità di cibo per poi espellerlo tramite vomito, perché subentrano i sensi di colpa e molti fattori psicologici. Sono molte le ragazze, soprattutto adolescenti, che ne soffrono e proprio per questo motivo l’attrice ha deciso di raccontare la sua esperienza nel libro da lei scritto e di diventare testimonial della legge regionale della Lombardia sui disturbi alimentari.

La showgirl ha definito questa malattia come un cancro dell’anima, perché non esistono esami del sangue o lastre per diagnosticarla. Ora sta bene ed è uscita da quel tunnel che sembrava senza via d’uscita. Proprio per questo ha deciso di partecipare nella campagna di prevenzione iniziando a parlarne apertamente. Inoltre, spera di essere di supporto per chi ne è affetto e sta cercando di combattere con questa malattia subdola che non permette di avere un rapporto sereno con il proprio corpo.