Gerry Scotti, l’incidente da bambino: “Sono andato giù…”

Gerry Scotti, freme per il suo grande rientro e durante l’intervista racconta quell’incidente da bambino: “Sono andato giù…”

A pochi giorni dal rientro delle vacanze, Gerry Scotti, che si è goduto un po’ di sano e meritato riposo assieme alla sua famiglia, si lascia andare ad un’ intervista, ricca di dettagli.

Gerry Scotti

Infatti, proprio  in questi giorni si parla molto del grande ritondo dello “Zio Gerry”, che proprio il prossimo 30 agosto tornerà con le nuove puntate, sempre dal lunedì alla domenica del celebre programma, “Caduta libera”.

La storica trasmissione giunge oramai alla decima edizione e sembra ieri che il conduttore aveva iniziato questa avventura. In una lunga intervista rilasciata a “Sorrisi e canzoni” il presentatore ripercorre il suo percorso e svela un dettaglio inedito.

Gerry Scotti: “Caduta libera”

Non me ne sono neanche accorto che siamo arrivati a dieci edizioni dal 2015. La vita è così: il tempo passa veloce quando ci si diverte. Vuol dire che abbiamo fatto bene“, così inizia Jerry Scotti raccontando la sua emozione per la messa in onda della nuova edizione di “Caduta libera“.

Alla domanda “Che sorprese ci aspettano nelle puntate inedite?”, lo zio “Zio Jerry” non perde occasione e svela: ” Ecco, ripetiamolo bene: sono puntate i-ne-di-te. Gli spettatori per un lungo periodo hanno dovuto assistere alle repliche perché la pandemia ha bloccato tutto.”

Ripartire è un grande segnale ed è giusto festeggiare con qualche piccola sorpresa: abbiamo rinnovato la scenografia con un nuovo impianto di luci, c’è una nuova sigla e cambia anche la musica degli stacchetti. Piccoli lussi che abbiamo voluto concederci dopo un momento di grande incertezza”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Caterina Balivo svela il periodo drammatico: “Non riesco a dormire, sono scese lacrime”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Conoscete l’ex di Brera, fidanzato di Caterina Balivo? È un’attrice famosissima

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Caterina Balivo, il dolore immenso: la tragedia ha sconvolto tutti

Quell’incidente da bambino

Gerry Scotti

Mentre il pubblico scalpita per tornare a vivere quegli attimi di quotidianità, un particolare inedito nel racconto del presentatore lascia tutti senza parole: la caduta più “scenografica” del presentatore.

“Quando da bambino mio padre mi regalò la bicicletta nuova. Ero così orgoglioso di mostrarla davanti a tutti i miei amici… Non ero mai cascato prima con quella vecchia e invece, dopo poche pedalate, sono andato giù per terra, sbucciandomi gomiti e ginocchia”.

Il ricordo di quei momenti riporta Jerry al presente, ora che è nonno da pochi mesi si trova alle prese con i “primi passi” della sua principessa Virginia: “Si rotola e si regge sul busto e agita le gambe. Si capisce che ha voglia di mettersi in piedi. Vediamo, una conquista alla volta.

“Intanto mi sono commosso perché mia nuora mi ha mandato un video con lei che la tiene in braccio sul trenino al parco Sempione di Milano. Mi è sembrato di tornare indietro nel tempo a quando, sul quel trenino lì, ci portavo mio figlio Edoardo”, conclude Scotti.