Carlo Conti, il vizio che nessuno si aspettava: “tuo padre….ci è morto”

Carlo Conti ha un vizio che nessuno si aspettava: ecco di cosa si tratta, i dettagli e le curiosità della vicenda

Carlo Conti è uno dei conduttori più amati dal pubblico italiano, noto per i suoi programmi molto seguiti tra cui Tale e Quale show, La Corrida e Top 10. Egli è nato a Firenze, sotto il segno dei pesci e oltre fare il conduttore è stato il direttore artistico del Festival di Sanremo  per le edizioni 2015, 2016 e 2017. Inoltre, dal 2017 è il direttore artistico dello Zecchino d’Oro. Prima del suo esordio in televisione, Carlo terminati i suoi studi di ragioneria, ottiene un posto fisso in banca,  ma nel 1986 si dimette per inseguire la sua passione in radio, lavorando a Radio Studio 54 e Lady Radio.

 

Carlo da giovane
Curiosità (foto web)

Nel 1977 fonda Radio Firenze Nova, mentre nel 1978 entra a Radio Firenze 2000 dove comincia la sua attività di disc jockey e di speaker. Agli inizi degli anni Ottanta dirige Lady Radio e conduce Radio Notte insieme a Marco Vigiani, Giorgio Panariello, Walter Santillo e Alberto Lorenzini e un anno dopo, conosce Leonardo Pieraccioni con il quale nel 1986 crea la prima di una lunga serie di trasmissioni comiche come Succo d’Arancia su Teleregione Toscana dove esordisce Giorgio Panariello, già suo compagno di scuola formando un trio chiamato Fratelli D’Italia.

Sin da ragazzino ha sempre avuto una passione: la tintarella tanto da affermare: “Diventavo anche da piccolo talmente scuro che un giorno, avrò avuto cinque o sei anni, una signora incontrandoci chiese a mia madre: ‘Che carino codesto figliolo, l’ha adottato? Si vede che arriva dall’Africa‘. E io, risentito: ‘O signora! Guardi che sono fiorentino purosangue!'”. 

Egli è legato sentimentalmente alla costumista Francesca Vaccaro e nel 2014 hanno avuto un figlio, Matteo. In una intervista ha affermato: “All’inizio non è stato facile. Io non so come si faccia il babbo: ho perso il mio a soli 18 mesi, quindi non ho alcuna figura di riferimento con cui confrontarmi. Allora ho iniziato a seguire semplicemente quello che mi diceva il cuore”.

Egli ha fatto un importante dichiarazione circa un vizio che poteva essere ereditato da suo padre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

LEGGI QUI>Ambra Angiolini, il ricovero affrontato: il triste motivo che nessuno si aspettava

LEGGI QUI>Sapete come guadagna Francesco Totti? Dopo il calcio i suoi incassi non sono diminuiti

Il vizio che poteva essere ereditato

Carlo serio
Il vizio (foto web)

Non tutti sanno che nonostante la sua carriera professionale brillante, Carlo non ha avuto un’infanzia semplicissima in quanto suo padre quando lui aveva solo diciotto mesi è morto per un tumore al polmone ed è stato cresciuto solo dalla madre.

Ha raccontato in una intervista un aneddoto riguardante la sua adolescenza, svelando cosa ha affermato sua madre, che un giorno, gli ha fatto trovare un pacchetto di sigarette sul frigo: “Prima che lo facciano gli amici, ho pensato di farti provare io. Sappi però che il tuo babbo con il fumo c’è morto”. 

Ha affermato che dopo quella sigaretta non ha più fumato, in quanto davanti a sua mamma ha cominciato a tossire pesantemente. Il conduttore ha dichiarato che sua mamma è l’unico punto di riferimento che ha.