Anna Tatangelo, il lutto nascosto che l’ha distrutta: “Chiusa al buio, non volevo vedere nessuno”

Anna Tatangelo e il lutto nascosto che l’ha distrutta: ha rivelato che non voleva vedere nessuno. Ecco i dettagli della vicenda

Anna Tatangelo, classe 1987, è una cantante e conduttrice italiana divenuta nota al pubblico grazie alla vittoria al Festival di Sanremo 2002 con il brano Doppiamente Fragili. Ha inciso più di cento canzoni e pubblicato otto album d’inediti, vendendo oltre un milione e mezzo di dischi e ricevendo una ventina di certificazioni fra dischi d’oro e di platino. Vanta otto partecipazioni al Festival della canzone italiana e ha inoltre partecipato tre volte al Summer Festival con MuchachaInafferrabile e Chiedere scusa.

 

Anna sorride
Curiosità (foto web)

Sin dal 1994, partecipa a Festival canori sia provinciali che regionali, perfezionando il suo stile presso l’Accademia musicale di Sora, per la quale svolge attività concertistica nel coro giovanile. Nel 2001 partecipa e vince l’Accademia della canzone di Sanremo con il brano L’angelo di Syria aggiudicandosi così l’entrata nel cast della sezione Giovani del Festival di Sanremo. A quindici anni, vince la categoria giovani con il brano Doppiamente Fragili e Baudo la sceglie come co-conduttrice della trasmissione Sanremo Top, insieme a Silvia Mezzanotte.

Le sue partecipazioni al Festival di Sanremo l’hanno consacrata una bravissima cantante dalla voce a volte in tono dolce o altre più cupo accompagnato da acuti sottili ben alti, riconoscibile grazie alla presenza della tecnica del melisma, un tipo di ornamentazione melodica che consiste di caricare una sola sillaba testuale un gruppo di note diverse. Ne sono esempio alcuni brani come Ragazza di periferia, LiberaDoppiamente fragili. Il suo stile è stato mixato nel corso degli anni, dal genere pop, alla musica leggera fino al R&B e Blues.

Ella è stata legata per molti anni al cantante Gigi D’Alessio, e per anni la loro storia è rimbalzata sulle pagine del gossip, la coppia è rimasta insieme per oltre dieci anni e nel 2017 hanno annunciato di stare attraversando un periodo di crisi: “Lui non è l’uomo più grande, ricco e famoso con cui mi sono messa e che ho lasciato ora per i problemi economici. Sono sempre stata indipendente, ancora di più oggi, che con un minore sarei potuta rimanere dov’ero, e invece neanche chiedo il mantenimento ogni mese. E no, non siamo tornati insieme; abbiamo un figlio, insieme, quello sì: è normale dunque che ci vediamo, anche a pranzo la domenica. L’esistenza non è fatta di vittorie, ma di risultati. E separarsi non significa per forza di cose odiarsi”. 

Ella ha svelato di aver passato un brutto periodo dovuto alla perdita che ha tenuto nascosta alle pagine del gossip.

LEGGI QUI>Alvaro Vitali, il dramma della malattia senza cura: il covid per lui sarebbe fatale

LEGGI QUI>Massimo Boldi sulla lite con Christian De Sica, spunta il retroscena dopo anni: “Ha deciso di…”

Il dramma di Anna Tatangelo: il lutto nascosto

Anna sexy
Il dramma (foto web)

Anna ha tenuto nascosto un lutto doloroso, ella ha avuto un’altra gravidanza prima del figlio Andrea, durante il quale ha perso il bambino rivelando di essere stata molto male in una intervista.

Ella ha confessato: “Mai stata così male. Alla sesta settimana già pensavo al colore del corredo. Invece l’embrione non si era nemmeno formato, era un ovulo bianco”. 

Ha continuato rivelando il momento più doloroso di tutti: “Dopo il raschiamento, chiusa al buio, non volevo vedere nessuno. Pensavo a dove avevo sbagliato“.