Maurizio Costanzo prende posizione contro Pippo Baudo: “È stato…”

Maurizio Costanzo si scaglia contro Pippo Baudo dicendo parole che faranno sicuramente riflettere milioni di Italiani.

Maurizio Costanzo
Maurizio Costanzo (Gettyimages)

Una vera e propria bufera, quelle esplosa negli scorsi giorni e che ha visto protagonisti ben tre conduttori della televisione italiana. Un attacco, in particolare, che ha ovviamente destabilizzato l’ambiente e creato grande attenzione da parte del pubblico. Il protagonista dell’offensiva? Non l’ultimo arrivato, visto che a muovere critiche è stato Pippo Baudo. Uno dei presentatori che ha scritto la storia della televisione italiana, si è schierato proprio contro il sistema attuale del piccolo schermo.

In particolare, a subire l’onda d’urto scagliata da Baudo sono stati Carlo Conti e Paolo Bonolis. Nel corso di un’intervista a ‘Il Giorno’, il buon Pippo non ha usato mezze misure per parlare del piccolo schermo, punzecchiando il collega toscano. “Ci mancherebbe che mi rimettessi in gioco. Mi limito a guardare e purtroppo vedo sempre le stesse cose, un format ripetuto 7, 8 volte. Leggo che Carlo Conti torna con Tale e Quale, ma è possibile? Ancora? È tremendo“.

Ma non solo Conti. Da Baudo è partita l’offensiva anche nei confronti di Paolo Bonolis, ancora legata alla ridondanza dei programma curati dal presentatore romano. “È bravissimo, è colto, spiritoso, intelligente. Ma non si vergogna a fare tutti gli anni Avanti un altro? Ma sforzati, inventa qualcosa di nuovo. E poi tutta quella volgarità. Alla volgarità ricorre chi non è bravo. La tv di oggi è fatta solo di fotocopie”. Insomma, non parole dolci quelle di Baudo per i due colleghi.

Leggi qui —> Katia Ricciarelli e la separazione con Pippo Baudo: l’inedita verità dopo anni

Leggi qui —> Pippo Baudo e l’aneddoto di Sanremo che svela cosa fa oltre alla tv: il suo lavoro è impensabile

Baudo contro Bonolis-Conti, interviene Maurizio Costanzo

Le reazioni, ovviamente, non mancate. Se Carlo Conti ha voluto seguire una strada di signorilità, postando semplicemente uno scatto su Instagram che lo vede proprio in compagnia di Baudo, per augurare buon compleanno a Pippo, da Bonolis la risposta è stata più secca.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Conti (@carloconti.tv)

Ognuno dice quello che può, che deve fare? – ha detto -. Pippo pensa questo e lo dice, che deve fare? Io faccio Avanti un altro da undici anni, lui ha fatto Sanremo per tredici anni. Ognuno si accanisce come vuole”, le parole di Paolo a ‘Il punto Z’ di Tommaso Zorzi.

Ma, a difesa del suo Conti-Bonolis, è arrivato l’intervento di un altro pilastro della televisione. Parliamo di Maurizio Costanzo, che nella sua rubrica per ‘Nuovo’ ha risposto proprio ad un utente che gli ha chiesto di esprimersi sull’argomento: “Ognuno è libero di dire ciò che pensa – scrive Costanzo – ma Pippo Baudo è stato poco diplomatico nell’esprimersi”.