Avete mai visto il fratello di Fabrizio Frizzi, Fabio? Erano due gocce d’acqua

Il conduttore Fabrizio Frizzi aveva un fratello che gli somigliava tantissimo e si chiama Fabio. Ecco i dettagli e le curiosità della vicenda

Fabrizio e Fabio frizzi
Curiosità del conduttore (foto web)

Fabrizio Frizzi è stato uno dei migliori conduttori televisivi e radiofonici di cui ha beneficiato il pubblico italiano. Ha condotto tantissimi quiz, varietà e ha accompagnato le giornate degli spettatori con la sua simpatia, umiltà e gioia nel fare ciò che sapeva fare meglio di chiunque altro. Considerato sin dagli anni ottanta uno dei volti di punta Rai, insieme a Pippo Baudo che ci ha lasciato nel 2018 a seguito di un emorragia celebrale.

Il suo esordio comincia fin da giovanissimo, nel 1976 con un programma radiofonico a Radio Antenna Musica e nelle televisioni private, per poi approdare in RAI dove partecipò alla trasmissione per ragazzi Il barattolo, prima come inviato e poi come conduttore fisso insieme a Roberta Manfredi fino ad approdare come conduttore di un varietà Rai nel 1980 Europa Europa, e sempre nello stesso anno divenne il conduttore del concorso di bellezza Miss Italia, esperienza che gli darà enorme popolarità e condurrà per ben quindici edizioni fino al 2002.

Oltre la sua grande carriera da conduttore, egli ha dato voce anche a uno dei personaggi del cartone animato Toy Story, per il quale si cimentò per la prima volta nel doppiaggio, prestando la sua voce al protagonista Woody. Nel 2000 donò il midollo osseo ad una ragazza di Erice salvandole la vita e dichiarò: “All’epoca il mio midollo risultò compatibile con quello di una bimba le cui condizioni erano preoccupanti. […] Sei anni dopo, la più bella sorpresa della mia vita. Ero ancora al timone della partita del cuore, stava finendo la diretta e già scorrevano i titoli di coda, quando una ragazzina mi corse incontro per abbracciarmi. Capii subito che si trattava di Valeria, la bimba alla quale avevo donato il midollo e che era venuta a salutarmi dicendomi di essere la mia sorellina”.

Fabrizio era legato da un rapporto profondo a suo fratello Fabio Frizzi un compositore a cui suo fratello manca tanto e dedica spesso a lui i suoi progetti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Frizzi (@fabiofrizzi)

LEGGI QUI>Fabrizio Frizzi e l’eredità lasciata ai posteri: il valore è incalcolabile

LEGGI QUI>Carlotta Mantovan dopo Frizzi: “Mi prendo i suoi baci”. Ecco il fortunato

Fabio Frizzi e il ricordo di suo fratello Fabrizio

Fabio Frizzi
Il ricordo di Fabrizio (foto web)

Fabio Frizzi è il fratello di Fabrizio a cui era molto legato, ed è un musicista e compositore di colonne sonore. I due avevano un rapporto splendido e Fabio è stato ospite di Serena Bortone nel corso della classica maratona Telethon, di cui suo fratello è sempre stato un grande sostenitore e in quell’occasione ha affermato: “Secondo me Fabrizio è ancora qua“ commuovendo tutti.

Fabio Frizzi ha scritto un libro dal titolo Backstage di un compositore, libro dedicato a suo fratello Fabrizio tanto da dichiarare: “Fabrizio manca a tanta gente, può immaginarsi quanto manchi a noi. La sua è stata una storia assurda: se mettessimo su piatto la sua generosità e la fine rapida che ha avuto sarebbe un’ingiustizia. Fabri, però, è quotidianamente con me in tante situazioni e in tante scelte. È venuto naturale che questo libro fosse dedicato a lui perché è un pezzo della mia esistenza. L’ho voluto raccontare come un attore discreto che qua e là viene fuori”. 

Parlando del rapporto con suo fratello egli ha dichiarato: “Abbiamo fatto la scelta di non creare uno di quei sodalizi artistici tipo Pippo Baudo e Pippo Caruso o Ennio Morricone e Sergio Leone. Ne abbiamo anche parlato, ma non avrei mai voluto che la mia carriera fosse troppo facilitata e condizionata da questo, e per Fabrizio valeva lo stesso. Abbiamo scelto di essere i primi tifosi e i primi consiglieri dell’altro. Per Fabrizio la famiglia veniva prima di tutto, ha sempre trovato il tempo per noi“.