Pippo Baudo e il retroscena buio che nessuno sapeva: non esce più di casa

Pippo Baudo ha raccontato il suo rapporto con il Covid e la quarantena. Parole che hanno sorpreso tutti i suoi fan

Pippo Baudo
Pippo Baudo (Gettyimages)

L’arrivo del Covid ha condizionato in maniera molto forte la nostra vita. Ormai da quasi un anno e mezzo il mondo convive con questo virus che ha costretto non solo a cambiare il modo di rapportarsi tra le persone, ma anche il modo di vivere situazioni legate alla socialità. Dal semplice uscire di casa per fare una passeggiata, andare a mangiare fuori o anche una semplice vacanza.

Tutto è cambiato, ed in questi mesi sono stati tanti i momenti di grande paura e sconforto tra la popolazione. La ricerca di quella libertà sottratta, la speranza di poter finalmente scrollarsi di dosso la paura del contagio, tutti obiettivi che l’umanità sta cercando di raggiungere soprattutto in questi ultimi mesi grazie all’arrivo dei vaccini che sembra – stando ai numeri – stiano davvero dando degli effetti positivi.

Ma resta, comunque, un senso di tensione diffuso in via generale. Non ci sono, ovviamente, differenza tra personaggi famosi e persone “normali”, il Coronavirus ha condizionato le vite di tutti indistintamente.

E cosi anche un personaggio noto al grande pubblico come Pippo Baudo ha subito in maniera molto concreta gli effetti del Covid, anche sotto il punto di vista psicologico. Il conduttore siciliano diversi mesi fa ha raccontato un aneddoto molto particolare legato proprio al virus ed il suo approccio con il mondo esterno.

Leggi qui —> Pippo Baudo, ha sempre sofferto di una malattia ereditaria: ecco quale

Leggi qui —> Pippo Baudo e Tiziana, sono praticamente la stessa persona: Ecco chi è

Pippo Baudo e la grande tensione a causa del Covid

Quella di Pippo Baudo è stata una carriera straordinaria, che lo ha reso tra i conduttori più apprezzati dal pubblico televisivo. E proprio per questo le sue dichiarazioni, rilasciate nella prima fase della Pandemia, hanno fatto molto discutere. Di fatto, il presentatore 84enne ha spiegato di aver vissuto in maniera molto particolare la Pandemia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pippo Baudo (@therealbaudo36)

Nemmeno una passeggiata, infatti, il buon Baudo si è concesso nei primi mesi del Covid, proprio per evitare di poter contrarre il Coronavirus. Un modo per preservare sé stesso, ed ovviamente una limitazione alla propria libertà, auto imposta per evitare il peggio.

“Mi devo preservare. Non posso uscire. Mi muovo in casa, allungo le gambe, leggo un libro, ascolto la musica, guardo la televisione”, le parole di Baudo ai microfoni della trasmissione ‘Un giorno da pecora’, format trasmesso su Rai radio 1. Certo, la situazione oggi è molto diversa.