Palestre e piscine: pronta l’agevolazione per gli utenti | Ecco in cosa consiste

È in arrivo una importante agevolazione per i clienti di palestre e piscine. Ecco di cosa si tratta nello specifico.

Palestra
Persone sul tapis roulant in palestra – Getty Images

La crisi finanziaria dovuta allo stato di emergenza per la pandemia di Coronavirus ha mietuto un sacco di vittime inconsapevoli. I settori più colpiti sono stati quello della ristorazione, della musica e dello spettacolo, ma anche quello dello sport al chiuso e all’aperto. In questa categoria rientrano le palestre e le piscine usate a livello agonistico e non.

Sono in arrivo degli incentivi per coprire tutte le spese per i gestori di questi stabilimenti, costretti a stare chiusi per oltre un anno. Le chiusure hanno portato molte attività a non riaprire mai più. Altri, i pochi che hanno sopravvissuto, sono comunque in bilico. Ora c’è una importante novità che non riguarda i proprietari, bensì i clienti delle attività chiuse. Ecco di cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Fare sport senza spendere troppo: ecco come curare il fitness ‘fai da te’ 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Nove esercizi in nove minuti: ecco il metodo per costruire un super fisico

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ripartenza palestre e piscine? Le nuove regole da rispettare

Quale è la novità che riguarda i clienti di palestre e piscine?

Piscina
Piscina all’aperto – Getty Images

In vista della riapertura di palestre e piscine, il Governo del Premier Mario Draghi ha deciso di attuare alcune misure per cercare di far recuperare alcuni soldi ai clienti di queste attività. Prima di tutto, c’è da specificare che la riapertura delle palestre è prevista per Lunedì 24 Giugno, mentre per quanto riguarda piscine, terme e centri benessere al chiuso la riapertura è prevista per il 1 Luglio del 2021.

Ad oggi una importante novità è in arrivo per chi ha pagato abbonamenti e recuperare i soldi spesi. Il Governo ha intenzione di fare un voucher per chi ha speso soldi senza usufruire del servizio di abbonamento della piscina e palestra. Questa agevolazione rientrerebbe nel Decreto Sostegni Bis, ma è ancora in attesa di approvazione dalla Camera.

I beneficiari possono usufruire di questo incentivo entro sei mesi dalla fine dello stato di emergenza, attualmente fissato per il 31 Luglio 2021. Hanno diritto a questo bonus anche chi non ha fatto un abbonamento annuale o mensile, ma anche uno di poche settimane. Tuttavia, per avere maggiori informazioni circa la sua spendibilità, è consigliabile contattare il centro presso cui si è effettuato il pagamento dell’abbonamento e chiedere loro come fare.