Da bambina sembrava un maschiaccio, ora è una delle più importanti cantanti italiane: ecco chi è

La bambina che vi mostriamo in foto, al giorno d’oggi è ritenuta una delle più importanti cantanti italiane. Sveliamo di chi si tratta

Cantante da bambina (Instagram)

Con il caschetto nero ed un sorriso appena accennato, è irriconoscibile anche per i suoi fan più sfegatati. Oltretutto lo scatto risale a tanti anni fa, come notiamo dalla scarsa qualità del fermoimmagine.

Da allora la suddetta bambina ha fatto un percorso artistico impressionante, tanto che oggi calca i principali palcoscenici mondiali. Ebbene si, la sua fama ha fatto breccia nel cuore del pubblico italiano e straniero, in virtù del talento smisurato da lei posseduto.

La sua voce è diventata un’icona della musica nostrana, risultando un’assoluta campionessa di incassi, grazie alle decine di milioni di dischi venduti durante la sua carriera.

Chi è la bambina immortalata in foto?

Nata in Emilia Romagna, in un comune in provincia di Ravenna, ha fatto il suo esordio nel 1993 sul palco dell’Ariston, riscuotendo fin da subito un successo eclatante.

L’artista di cui vi stiamo parlando oggi è Laura Pausini, fresca vincitrice del “Golden Globe”. Fino ad ora ha messo a repertorio diciotto album, tredici dei quali incisi in studio. Dotata di un timbro di voce unico e potente, la cantante ha conquistato ben presto i favori dei critici musicali.

 

A conferma di questo, proprio alla sua prima apparizione al Festival di Sanremo ha conquistato la vittoria, grazie al brano da lei cantato “La solitudine”, il quale ha fatto registrare un consenso quasi inaspettato.

Leggi qui -> Laura Pausini e la sua villa con vista mozzafiato: ecco dove si trova

Leggi qui -> Rebecca Galli, ex moglie di Paolo Carta | Tutta la verità su Laura Pausini 

Laura Pausini ai giorni nostri

Se da un lato può ritenersi soddisfatta per la vittoria del Golden Globe, dall’altro recentemente ha subito un paio di delusioni.

La più importante in assoluto è stata all’ultima cerimonia dedicata all’assegnazione degli Oscar, dove la sua nomination purtroppo non si è trasformata in successo. Tuttavia non è stata l’unica sconfitta portata a casa dalla Pausini.

 

Pochi giorni dopo infatti, c’è stata anche la consegna del “David di Donatello”. Partita come favoritissima, si è vista sfuggire la vittoria di mano per un soffio. Il premio è andato infatti all’attore pugliese Checco Zalone, il quale con il brano inserito all’interno del film “Tolo Tolo”, ha conquistato l’ambita statuetta, proprio ai danni dell’amatissima artista italiana.