Luca Ward e il dramma che gli sta logorando l’esistenza: “Ha una malattia rara”

L’attore e doppiatore Luca Ward conosciuto per la sua voce profonda parla della malattia. Ecco i dettagli della vicenda 

Luca Ward serio
Le curiosità dell’attore (foto web)

Luca Ward è nato nel 1960 a Roma ed è un attore e direttore del doppiaggio italiano. Figlio d’arte poiché suo padre Alessandro Ward era anch’esso un attore e doppiatore italiano e ha due fratelli più piccoli , Andrea Ward e Monica Ward, anch’essi doppiatori e un fratellastro a parte della madre, Metello Mori, anche lui doppiatore.

Nel doppiaggio è conosciuto per aver dato la voce italiana a numerosi personaggi come  Russell Crowe ne Il gladiatore, Samuel L. Jackson in Pulp Fiction, Keanu Reeves nella trilogia di Matrix, Hugh Grant nella saga di Il diario di Bridget Jones, Pierce Brosnan in quattro episodi della saga di James Bond, Brandon Lee ne Il corvo e tantissimi altri.

La sua carriera prosegue anche come attore di teatro, cinema e televisione. Infatti sin da bambino, comincia a lavorare in alcuni sceneggiati Rai per poi approdare sul grande schermo nel 1984 con Chewingum di Biagio Proietti, per poi partecipare ad Elisa di Rivombrosa e nella soap opera Centro Vetrine. Nel 2009 dopo aver preso parte alla fiction Un amore di strega, vince  il premio “Leggio d’oro voce maschile dell’anno” e Premio della critica alla VI edizione del Leggio d’oro.

E’ legato sentimentalmente a Giada Desideri dalla quale ha avuto due figli Lupo e Luna, ed è padre della doppiatrice Guendalina Ward, avuta dalla doppiatrice Claudia Razzi, sua ex moglie, dalla quale si è separato dopo 25 anni di matrimonio.

Ha parlato del brutto momento che sta vivendo in un’intervista dovuto alla malattia di sua figlia Luna.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Ward (@lucaward_real)

LEGGI QUI>Luca Ward velenoso come un cobra: “Non siamo liberi”

LEGGI QUI>Sophia Loren e la terribile accusa di prostituzione: oggi come sta

Luca Ward e la malattia di sua figlia Luna

Luca Ward sguardo in macchina
La malattia di sua figlia (foto web)

Luca Ward parla spesso dei suoi figli, e in particolare di Luna, la quale convive con una malattia rara, la Sindrome di Marfan, e in un’intervista in radio si sfoga: “Io mi sono accorto in questo anno terribile che la ricerca ha una serie di problematiche, soprattutto in Italia. Si danno pochi fondi, pochi soldi, i laboratori spesso rimangono fermi. I vaccini anti covid ci hanno dimostrato che se si vuole la scienza in pochi mesi può arrivare ai vaccini”.

Il doppiatore parlando della malattia di sua figlia ha affermato: “La sua è stata quella che i medici hanno definito sfiga” continuando “E alcuni ricercatori mi hanno confermato che se ci fossero i fondi, si potrebbero trovare le cure con grande velocità. Mia figlia ha una malattia rara e spesso mi sono sentito dire ‘eh, sa, ha una malattia rara, dunque…’, ma dunque che? Anche ci fosse una sola persona ad avere una malattia, noi dobbiamo e possiamo fare di più!”.