Patrizia Mirigliani e la prova pesantissima: “È il più grande dolore della mia vita” | Oggi come sta

L’imprenditrice italiana Patrizia Mirigliani, è stata vittima di un grandissimo dolore. Andiamo a scoprire insieme come sta oggi

Patrizia Mirigliani (Instagram)

Patrizia Mirigliani è la figlia dello storico proprietario del concorso di bellezza principale del nostro Paese, ovvero Miss Italia. Suo padre infatti, Enzo, è l’organizzatore della kermesse, la quale ha visto la sua prima edizione nel 1946, subito dopo il termine della seconda guerra mondiale.

Da quando è sola al comando della manifestazione, l’imprenditrice ha portato diverse innovazioni. La prima di queste, è stata la scelta di affidare la conduzione ad una donna, infatti nel 2009 al timone c’è stata la nota presentatrice Milly Carlucci.

Inoltre, ha permesso la partecipazione anche a coloro che indossano la taglia 44. Questo è stato un gesto molto apprezzato dal pubblico, soprattutto in contrapposizione con l’ideologia che le belle ragazze debbano essere rigorosamente magrissime.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrizia Mirigliani (@pmirigliani)

Un’altra sua mossa è stata quella di creare “Miss Italia Channel”, una web tv in cui è possibile seguire il percorso delle reginette durante il periodo in cui indossano l’ambita corona.

Leggi qui -> “Io posso avere contro tutti”: E’ guerra tra Alfonso Signorini e Milly Carlucci

Leggi qui -> Elisa Isoardi dopo la stoccata di Milly Carlucci: si prepara al “tradimento”

Il più grande dolore della vita della Mirigliani

Anche se la sua carriera è stata caratterizzata dal successo e dall’ammirazione del pubblico, nella vita di Patrizia i problemi non sono mancati.

Il più grande di tutti, stando alle sue parole, glielo ha portato il figlio stesso, Nicola. Quest’ultimo, ha sofferto a causa della sua tossicodipendenza, a partire dal compimento del suo diciottesimo anno.

“Ho denunciato mio figlio per salvarlo, è il più grande dolore della mia vita ma non avevo scelta”, queste le parole con cui la donna ha esordito in un’intervista concessa a Selvaggia Lucarelli. In seguito, prosegue con il suo sfogo: “Sono dodici anni della mia vita che combatto, Nicola soffre di dipendenze, l’ho portato in sette comunità. Se sono arrivata al punto di denunciare mio figlio, è perché sono distrutta”.

Dalle frasi della Mirigliani si nota un’estrema tristezza, tuttavia lei ha deciso di raccontarsi a Selvaggia soltanto dopo che la vicenda è stata tirata fuori dal ragazzo stesso. È stato proprio lui infatti, ad affermare che sua madre lo ha cacciato di casa, decisione accolta dal giudice che ha inoltre impedito al giovane di avvicinarsi all’abitazione dei genitori, venendo controllato attraverso un braccialetto elettronico.

Patrizia Mirigliani e suo figlio Nicola (Websource)

Per concludere, alcuni mesi fa Patrizia è stata ospite della Toffanin a “Verissimo”, dove si è mostrata nuovamente in lacrime nel racconto della brutta storia che la vede protagonista insieme a Nicola. A quanto pare ancora non si è ripresa e probabilmente ce ne vorrà di tempo prima che possa tornare a sorridere per merito di suo figlio.