Torna l’asse Lega -M5S, c’è un punto che li unisce nuovamente

Dopo molti dissapori avuti durante l’ultimo mandato al Governo di Giuseppe Conte, la Lega si riavvicina al Movimento Cinque Stelle. 

Movimento 5 Stelle
bandiera del MoVimento 5 Stelle (profilo Instagram)

La Lega di Matteo Salvini e il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo si riavvicinano dopo i turbolenti rapporti che hanno caratterizzato l’ultimo anno, quando la Lega era all’opposizione. Il motivo risiede nelle misure di emergenza da adottare per contrastare la curva epidemiologica.

In questi giorni Mario Draghi ha emanato un nuovo DPCM in vigore fino al 6 Aprile 2021, ma che sembra già essere superato. A tal proposito M5S e Lega condividono lo stesso pensiero per quanto riguarda la linea da seguire nelle prossime settimane in Italia.

Lega e M5S dicono no al lockdown nazionale

Matteo Salvini in conferenza stampa
Il leader della Lega Salvini (GettyImages)

Il Ministro della Salute Speranza nei giorni scorsi si è lasciato andare a delle dichiarazioni che anticipano le sue intenzioni: vuole un lockdown nazionale per tre settimane. Oggi ci sarà la Cabina di regia e domani l’incontro con le Regioni, due avvenimenti in cui Speranza spera di ottenere il via libera per la sua proposta.

Ma non sono della stessa opinione Lega e Movimento 5 Stelle. Il leader della Lega, Matteo Salvini, invita a agire solo nelle zone più a rischio, ma non vuole assolutamente un lockdown che coinvolga anche zone, come la Sardegna, in cui gli ospedali non sono in affanno. L’auspicio è quello di intervenire chirurgicamente solo dove serve, come nelle province di Brescia e Bologna che destano più di qualche preoccupazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Un anno dal primo lockdown, cosa non ha funzionato?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> L’Italia verso il lockdown, il weekend è messo nel mirino

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ipotesi lockdown: in questo momento darebbe l’ultima coltellata all’economia

Nuove misure restrittive: lockdown nazionale o solo nei weekend?

italia virus
Ipotesi nuovo lockdown Italia (web source)

L’Italia questa settimana potrebbe essere messa di nuovo in lockdown nazionale, anche se si sta vagliando l’ipotesi di seguire il modello di Natale, ossia istituire una zona rossa soltanto nei fine settimana e durante le festività di Pasqua. Quest’ultima opzione è avvallata dal Movimento Cinque Stelle, anche se trova l’opposizione di Coldiretti.

Entrambe le ipotesi sono messe sul banco. Su un fronte Lega e Movimento Cinque Stelle che dicono un no categorico all’istituzione di una zona rossa in tutta Italia, dall’altro, Partito Democratico e Forza Italia si affidano alle decisione del Premier Draghi.

D’altronde, un altro punto su cui discutere è la modifica della zona gialla. Si sta pensando a un irrigidimento delle misure restrittive adottate nelle regioni in questa fascia. In questi giorni una serie di incontri del Governo a Palazzo Chigi e con i Governatori di Regione scioglierà tutti i dubbi.