Nel PD salgono le quotazioni di Letta, lui accetterà? C’è una condizione

Enrico Letta potrebbe essere il nuovo Segretario del Partito Democratico, ma ad una condizione, scopriamo quale.

Enrico Letta (Getty Images)
Enrico Letta (Getty Images)

L’addio di Nicola Zingaretti ha lasciato nel Partito Democratico grande sconforto. Ora si sta decidendo il nome del successore nel ruolo di nuovo Segretario del PD. Una cosa è certa: Zingaretti non ha nessuna intenzione di ricandidarsi, né di ritornare sui suoi passi e ritirare le dimissioni presentate.

L’ex Segretario PD ha dichiarato pieno appoggio al suo partito, ma si aspetta una figura nuova nei panni del leader. Non ha designato nomi, per questo la scelta spetta a Orlando, il Vicesegretario del partito, e Franceschini, attuale Ministro dei Beni Culturali.

Letta probabile nuovo segretario, ma ad una condizione

Enrico Letta - Getty Images
Enrico Letta – Getty Images

Letta sembra essere sempre di più la figura più idonea per prendere il posto di Zingaretti, ma l’attuale Direttore della Scuola d’Affari Internazionali resta cauto sul suo possibile ruolo. All’inizio aveva respinto categoricamente le voci che lo volevano in corsa, ora grazie al consenso sempre più grande da parte dei dem, vuole rifletterci, visto che quella che fino a poco tempo fa era solo una ipotesi sta diventando sempre più realtà.

C’è una sola condizione: la sua elezione deve essere fatta all’unanimità. Inoltre, ha fatto sapere che ha bisogno di 48 ore per riflettere e poi decidere. L’ex Premier è lontano dalle dinamiche del suo partito da anni, per questo si dice sorpreso della sua probabile elezione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> PD, per il dopo Zingaretti individuato un “leader vero” 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> PD, serve intesa per il nuovo segretario: quali sono le linee interne?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Terremoto PD, Zingaretti depone le armi: i motivi della resa

PD: nel fine settimana si decide il nuovo leader

Il governatore del Lazio Zingaretti
L’ex segretario del Pd Zingaretti (GettyImages)

La decisione della nuova nomina del nuovo Segretario del PD verrà effettuata all’Assemblea Nazionale del partito che Domenica 14 Marzo 2021 alle ore 9.00 in modalità webinar. Nel frattempo, nelle prossime ore si convocheranno riunioni con i segretari regionali e provinciali del Partito Democratico.

Si dovrà decidere la modalità di voto, visto che si tratta di una riunione online e non in presenza. Una cosa è certa: il PD sta attraversando una crisi senza precedenti. L’elezione del nuovo Segretario potrebbe far emergere altre fratture interne.

Inoltre, il prossimo leader deve essere a capo del PD per i prossimi anni almeno fino al 2023, anno del Congresso dem. L’ipotesi di un reggente temporaneo è stata rigettata da tutti, in primis da Franceschini. Per questo si stanno vagliando tutte le ipotesi per non avere un Zingaretti-bis che abbandona a metà mandato.