Jasmine Carrisi e il femminismo: “Sei ancora nel medioevo”

Jasmine Carrisi è la figlia di Albano tenore famosissimo. La ragazza ha parlato dei diritti delle donne in maniera molto decisa.

Jasmine Carrisi (Instagram)

I diritti delle donne da sempre raggiunto personaggi anche molto noti. La parità di genere, riuscendo a raggiungere gli uomini nelle possibilità, ha destato parecchia attenzione. Oggi per fortuna, rispetto al passato sono cambiate delle cose.

Tra gli esempi c’è quello di Simona Ventura. La nota conduttrice stimava moltissimo il padre che lavorava in marina. Non potè seguire le sue orme perché era una donna e in quanto tale non le era permesso di arruolarsi.

Sono numerosi i movimenti sorti nel tempo. In Italia negli anni quaranta il genere femminile insorse per ottenere il diritto di voti in un periodo in cui era consentito di votare solo agli uomini.

Per fortuna, grazie a donne coraggiose brave a venir fuori in momenti difficili, ora la differenza sembra in parte abbattuta. Ne ha voluto parlare Jasmine Carrisi dimostrando una sensibilità ben al di sopra della media della sua età.

Leggi qui -> La figlia di Albano è viva, Yari Carrisi sull’argomento: “Nessuna prova”

Leggi qui -> Albano e la clamorosa ammissione sui figli: “E’ la mia preferita”. Ecco chi è

Jasmine Carrisi ed il suo pensiero sul femminismo: “Sei ancora nel medioevo”

Jasmine Carrisi ha raccolto grandissimo successo a The Voice Senior riuscendo non solo a mostrare la sua bellezza, già evidente a tutti, ma anche a far scoprire al pubblico il suo lato sensibile e la sua intelligenza.

Insieme al papà ha raggiunto dei risultati importanti all’interno del programma targato Rai. Ora è riuscita a farsi volere bene e aver raggiunto dei risultati molto importanti. Ora per lei la carriera sembra veramente spianaga.

Appena 20enne ha dimostrato di saperci stare benissimo in prima serata e dunque sembra ovvio ipotizzare che qualcuno possa affidargli un altro incarico di valore nella prossima stagione televisiva.

Sulle sue storie di Instagram un fan chiede: “Ti consideri femminista”. La risposta è stata: Si!!! crescendo e realizzando sempre di più. Fin da piccola dicevo che avrei dato il mio cognome ai miei figli. Sei nel medioevo se non credi nella parità dei sessi”.