Fortunato Cerlino, Don Pietro di Gomorra: Ecco che fine ha fatto

Fortunato Cerlino è stato il famosissimo Don Pietro della serie tv Gomorra, ma cosa ha fatto dopo il grande successo ottenuto?

Fortunato Cerlino (Instagram)

Fortunato Cerlino nacque a Napoli il 17 giugno del 1971 ed è conosciuto al pubblico grazie alle sue doti di attore. Ha studiato molto per prepararsi a questa avventura. Nel 1991 si diploma all’accademia d’arte drammatica della Calabria diretta da Alvaro Piccardi e Luciano Lucignali, dopo aver ricevuto l’attestato di triennio all’accademia del teatro Diana a Napoli.

Negli anni 90 sono numerosi i viaggi all’estero per studi e seminari di improvvisazione ed impostazione vocale del linguaggio del corpo. A metà degli anni 90 è intrattenitore presso Harrodas a Londra.

Arrivò il nuovo millennio ed entrò a far parte del progetto Cechov diretto da Anton Milenin. La sua carriera nel mondo del teatro continua passando anche attraverso la scrittura e la regia. Ma non si è limitato soltanto ai palchi dei teatri.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fortunato Cerlino (@fortunatocerlino)

Fortunato infatti è ampiamente riconosciuto nell’ambiente per le sue spiccate doti di recitazione. Non passa molto tempo infatti che viene scritturato anche per alcuni ruoli in televisione. Proprio in televisione arriverà il ruolo che più di tutti lo ha reso famoso.

Fortunato Cerlino il Don Pietro di Gomorra: cosa fa oggi?

Fortunato Cerlino, per i non appassionati di teatro ovviamente, deve la sua fama a Pietro Savastano, noto boss della mafia napoletana della serie tv Gomorra. Grazie a questo suo ruolo anche i più scettici si sono dovuti ricredere, la sua interpretazione infatti è stata una delle migliori di tutta la serie.

Era il 2014 quando venne scelto per questo ruolo. Da li in poi la sua carriera cambiò definitivamente. Finite le riprese di quella serie, in cui alla fine di una stagione Don Pietro viene ucciso da Ciro Di Marzio, ha ricevuto molti apprezzamenti e fu sempre più presente davanti le telecamere.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fortunato Cerlino (@fortunatocerlino)

Ad oggi è uno degli attori più in voga e vanta tantissime altre apparizioni. È stato uno dei protagonisti del film “Il Giudizio” uscito nel 2020, mentre il 2019 fu uno degli anni che lo videro maggiormente impegnati.

In quell’anno non solo fu uno dei protagonisti del film “Be Kind”, prese parte anche ad un aerie tv chiamata “La porta rossa”. Dal 2018 invece è presente in “Nero a metà”, serie poliziesca ambientata a Roma. Insomma da quel 2014, data del suo esordio come Pietro Savastano, Fortunato non si è mai fermato ed è riuscito ad affermarsi in questo settore.