Sarah Fergunson, la rossa della Royal Family: cambia vita

Sarah Fergunson, duchessa di York, ex moglie di Andrea, terzogenito della Regina Elisabetta II e del principe Filippo, nonché ex cognata della principessa Diana e del principe Carlo è definita la principessa degli scandali

Sarah Ferguson e la famiglia
Sarah Ferguson e la famiglia

L’ex moglie del principe Andrea, Sarah Fergunson, dopo una vita di scandali e rotture (è stata bandita dalla Royal Family) è nata il 15 ottobre 1959. La sua riammissione nella casa reale è avvenuta grazie alle nozze di Harry e Meghan e a quelle delle figlie Eugenia e Beatrice.

Principessa di scandali e amica di Lady D, non si smentisce mai:  anche a sessantanni è sempre la stessa, controcorrente e fuori dagli schemi. Ma adesso si sente più sicura: con le nozze delle due figlie, prima Eugenia e ora Beatrice, sta facendo il suo ritorno in grande stile tra i royal britannici.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sarah Ferguson (@sarahferguson15)

LEGGI QUI>>> Lady Diana grande amante della moda: ecco il suo ultimo abito indossato

La sua infanzia non è molto diversa da quella della principessa Diana. I genitori divorziano e lei cresce nella fattoria di famiglia nell’Hampshire. Lavora nelle P.r, ma ovviamente è l’incontro galeotto ad Ascot con il principe Andrea, che conosceva dai tempi dell’adolescenza, a determinare la sua vita: si sposano il 23 luglio 1986 nell’Abbazia di Westminster.

Fergie diventa ufficialmente duchessa di York. Per la cerimonia indossa un abito in satin bianco della stilista Lindka Cierach: sullo strascico le iniziali intrecciate degli sposi. Durante il rito incespica pronunciando i nomi del marito, Andrew, Albert, Christian, Edward. Ed esprime voto di obbedienza al marito. Le figlie Beatrice ed Eugenia nascono nel 1988 e nel 1990.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lady Di 💙 (@dianafrancesspencerr)

 

LEGGI QUI>>> Cristina Parodi e quel famoso incontro con Lady D: impressionante

Gli scandali di Fergie

Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata tanta. C‘è stata la morte di Lady Diana e poi il divorzio dal principe Andrea il 30 maggio 1996. In più gli innumerevoli scandali prima e dopo la separazione. Nell’agosto del 1992, il tabloid britannico Daily Mirror pubblica in prima pagina diversi scatti clandestini della duchessa con il finanziere texano John Bryan mentre le succhia un alluce del piede. Un gossip che la allontana velocemente dalla corte reale e le fa guadagnare il titolo dispregiativo di duchessa di Pork.

Sarah Fergunson  e il libro piccante

Sara Fergunson, in attesa di diventare nonna, mette in cantiere un’altra creatura, un libro che siamo sicuri farà parlare molto di sè.

LEGGI>>> Il principe Carlo presenta il suo nuovo progetto: Sembra lady D

Uscirà in Inghilterra il 3 agosto: Il cuore come bussola, pubblicato da Mills & Boon.

Niente a che fare coi suoi libri precedenti, storie per bambini che oggi legge su Instagram, ma che l’ex moglie del Principe Andrea ha iniziato a scrivere nel 1989. Anno in cui iniziò a pubblicare la saga di Budgie the Helicopter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Need to Know💡 (@needtoknowpa)

Ma E. L. James, autrice delle Cinquanta sfumature, non è l’unica “ispiratrice” della duchessa/scrittrice. Il suo romanzo è un mix di cronaca famigliare, storia d’amore, erotismo soft simil Harmony ed echi di Bridgerton.

Non solo la serie tv di Netflix, quanto la saga letteraria da cui viene, firmata Julia Quinn. Otto romanzi tradotti in italiano e pubblicati da Oscar Mondadori. Tutto sulle love story di Daphne Bridgreton, il Duca di Hastings, parenti e amici…

A differenza dei classici libri Mills & Boon (dal 1908), la copertina del romanzo di Sarah Ferguson è meno “esplicita”: sembra più la Bussola d’oro che un romanzo d’amore ed erotismo in costume.