Trump, nuova sconfitta: Biden ora può festeggiare?

Per l’ormai ex Governatore degli Stati Uniti Donald Trump arriva l’ennesima sconfitta, può dormir ora sogni tranquilli Biden?

donald trump (instagram)
donald trump (instagram)

Non si ferma la vera e propria crociata di Donald Trump contro il governatore Joe Biden in seguito alla vittoria delle elezioni americane da parte del democratico. Ecco quindi che tra un ricorso e l’altro il repubblicano sembra perdere sempre più colpi. Con l’avanzare delle settimane poi, per Biden si fa sempre più concreto il suo ‘sbarco alla guida degli Stati Uniti d’America’.

Leggi qui —> Biden attacca Trump: “Non ha rispettato la costituzione”

Leggi qui —> Transizione USA: Trump prosegue la sua guerra

Nella giornata odierna poi si registra una nuova sconfitta per Donald che deve far i conti con l’ennesimo ricorso respinto che riduce all’osso le sue speranze di poter sovvertire l’esito delle elezioni. Andiamo quindi a scoprire cos’è accaduto.

Nuova sconfitta: il Texas respinge la causa di Trump

donald trump (instagram)
donald trump (instagram)

Ricorso in Texas per ribaltare i risultati delle elezioni, con l’intenzione di trasformare il cerimoniale del vice-presidente Pence in una nuova verifica dei voti e quindi la loro validità. Una possibilità che è stata bocciata. Inoltre, da sottolineare come lo stesso Pence, dando adito ai suoi legali, aveva richiesto di non prendere proprio in considerazione la richiesta effettuata al giudice dal deputato repubblicano Louie Gohmert.

Leggi qui —> Le elezioni non sono finite, Trump può ribaltare: ecco perché

Insomma, si tratta per Trump per l’ennesimo scivolone in questi lunghi mesi che lo hanno portato praticamente alla perdita del ruolo di Governatore degli Stati Uniti. Una sconfitta cocente che sta cercando in tutti i modi di evitare attraverso una serie di ricorsi che vengono puntualmente respinti dai giudici interpellati. Si avvicina poi inesorabilmente il giorno dell’investitura dello stesso Biden, il quale potrà di conseguenza festeggiare ‘ufficialmente‘.

Leggi qui —> Donald Trump continua la sua guerra: affermazioni e accuse pesantissime

Tempi di festeggiamenti per Biden?

biden (web source)
biden (web source)

La ratifica del voto da parte del Congresso ci sarà nella giornata del 6 gennaio. Una data a suo modo storica per Biden. Quest’ultimo poi avrà un ultimo e decisivo passo da compiere, il prossimo 20 gennaio, quando ci sarà l’investitura definitiva.

In tale data infatti è previsto l’insediamento di Joe. Pronto quindi l’addio a Donald Trump che ricordiamo aver perso col punteggio di 306 a 232, nonostante i tantissimi sforzi da parte della sua avvocatura affinché potesse venire ribaltato un risultato che in pochi avrebbero pronosticato alla vigilia. I dati però parlano chiaro e di conseguenza Biden avrà la possibilità di governare per i prossimi 5 anni a meno di inaspettate sorprese.