Alessandro Del Piero commuove pubblicamente: “…Il mondo appare diverso”

Alessandro Del Piero, campione indiscusso del mondo del calcio e simbolo sportivo per eccellenza pubblica alcune riflessioni che commuovo il web

Alessandro Del Piero

Il campione Alex Del Piero ha giocato per l’ultima volta in Serie A lo scorso 13 maggio del 2012, chiudendo per sempre 19 anni di collaborazione con la maglia Juventus. Una storia colma di trionfi e successi, di momenti felici ma anche di difficoltà.

Tra questa la più grande fu probabilmente  quando un giorno d’ottobre del 2011, il presidente Agnelli lo liquidò di punto in bianco come se nulla fosse.

A lui ed ai suoi anni con indosso la maglia bianco e nera dedicarono tutti un grande appaluso. Le parole di Agnelli vennero immediatamente diffuse in tutto il web, attraversando anche i confini italiani.

L’assenza del grande campione suscitò in  molti, soprattutto nel pubblico giovane, una forte reazione tra dolore e rabbia. I tifosi ripensarono agli ultimi 18 anni  e non riuscivano a immaginare una Juve senza il suo numero 10.

I dettagli

Francesco Totti per esempio prese subito le parti di Del Piero e affermò: ” La felicità professionale e personale di Alessandro viene prima di ogni cosa. Ma affrontare la Juve senza Del Piero non sarà mai la stessa cosa. Circa venti anni di sfide sportive sono tante, ma davvero tante: ognuno di noi le ha vissute sempre e solo con la stessa maglia”.

Quando Agnelli annunciò la fine del rapporto, Del Piero stava per compiere 37 anni ed era il Simbolo della Juve, il giocatore con più gol e con più presenze di sempre, e lo è tutt’ora.

Leggi anche —> L’ex top player juventino: “A volte piango durante l’intervallo”. Ecco perché

Leggi anche-> Dopo Brozovic positivo, l’Inter rischia di perdere anche il suo top player principale

Il numero 10 juventino non rispose mai pubblicamente e non disse mai cosa ne pensava veramente ma anzi piombò nel silenzio. Anche se la delusione trapelava da tutti i pori  Alex probabilmente in cuor suo sapeva già che  l’offerta per il prolungamento non sarebbe arrivata.

Il perché della scelta di Agnelli non fu mai chiara, anche se alcune indiscrezioni che la proprietà non prese bene un video che lo stesso Del Piero pubblicò nel febbraio del 2011, in cui diceva che avrebbe firmato anche in bianco il rinnovo contrattuale.

Una Juventus che non si classificò nemmeno tra le prime sei non poteva rinunciare anche al suo campione, Alex firmò per un’altra stagione, ma il presidente Agnelli forse già dopo quel video decise che la storia di Del Piero sarebbe terminata lì.

Alessandro Del Piero oggi

Alssandro Del Piero

Comunque sia, nonostante Alessandro Del Piero abbia abbandonato il campo ormai da parecchi anni in tanti ancora parlano di lui e sul suo profilo social continua a tenere aggiornati i fan.

In un intervista ad un settimanale, Alex ha raccontato come si svolge la seconda parte della sua esistenza e qual è il campo nel quale ha scelto di affermarsi. Anche a seguito dell’abbandono al calcio il suo seguito è molto ampio.

Leggi anche-> Napoli, sospiro di sollievo per Osimhen: buone notizie dalla Nigeria

Ed attraverso il mondo social Alessandro Del Piero rimane connesso con il pubblico che tanto lo ama. Oggi Del Piero è titolare del ristorante N10, aperto a Los Angeles, città dove ha deciso di crescere i suoi tre figli.

Poche settimane fa, Del Piero ha omaggiato i suoi fan con un’altra perla di saggezza annunciando:” Dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso.”

Il post è accompagnato da una foto che ritrae Alex Del Piero con mezzo volto coperto, una mascherina nera ed uno sguardo profondo che tanto lo caratterizza. Anche in questo caso il web impazzisce e risponde alla citazione ricordata dal campione ricordando il loro affetto nei suoi confronti.