Renzi contro Conte sui pieni poteri: “Io dico assolutamente no”

Matteo Renzi è assolutamente contrario a far avere pieni poteri a Conte. Il leader di Italia Viva è pronto a far cadere il governo?

Matteo Renzi contro Conte
Matteo Renzi (web source)

C’è chi parla di una crisi politica latente che andrà a danneggiare gravemente l’economia ed i conti pubblici. Sicuramente siano dinnanzi ad una frattura nella maggioranza sostenitrice del Governo.

Non siamo ancora in grado di definire il futuro esito dei dissidi che sussistono al giorno d’oggi tra il leader di Italia Viva e il Presidente del Consiglio.

Certamente, qualora la crisi dovesse scoppiare il problema maggiore risiederebbe nella definizione dei contenuti del Recovery Plan – prevista a Bruxelles entro febbraio – e nell’attuazione dei singoli progetti.

Matteo Renzi si mostra più deciso che mai, il leader di Italia Viva non ha dubbi: “Io sono totalmente contrario a far avere a Conte pieni poteri” ha affermato durante un’intervista al Pais.

Non ci sono dubbi, qualora il Presidente del Consiglio non cambiasse idea su come intende gestire i fondi europei, Matteo Renzi è deciso a fargli guerra e sarebbe pronto anche a far cadere il Governo.

La questione pare essere molto delicata, infatti per Renzi sembra essere impensabile che con la scusa dell’emergenza sanitaria e solamente dopo pochi mesi dall’arrivo di Conte, quest’ultimo pretenda tutti i poteri dello Stato, per stabilire come spendere i 200 miliardi dei fondi europei.

L’ira di Renzi nei confronti del Primo Ministro deriverebbe anche da un fattore di principio: mesi prima che venisse confermato Presidente del Consiglio, insieme fecero un’operazione in Parlamento contro Salvini, proprio per impedirgli di acquisire pieni poteri. Un fattore di incoerenza?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Conte (@giuseppeconte_ufficiale)

Il leader di Italia Viva, sempre durante l’intervista al Pais ha affermato che “In pubblico molte persone del Pd si manifestano contrari a ciò che sostengo, ma poi quando ci parlo in privato le stesse persone appoggiano le nostre critiche a Conte, perché autentiche, fondate e corrette. Per questo motivo penso ci sia una buona probabilità che il Presidente si ricreda“.

Leggi anche -> Ecco perché Conte non può continuare come ha fatto fin ora

Leggi anche -> Conte: possibile dietro front sugli spostamenti tra comuni

La replica di Zingaretti

Il segretario del PD Nicola Zingaretti non ha nascosto di essere molto scocciato con il leader di IV, perché secondo lui si sta mostrando troppo presuntuoso nei confronti del Premier.

Nicola Zingaretti contro Renzi
Nicola Zingaretti (web source)

Secondo Zingaretti tutti dovrebbero essere uniti per raggiungere un unico scopo: trasformare in qualcosa di concreto ciò che il Governo è riuscito a conquistare in Europa.