Il+disastro+dell%26%238217%3BAeroflot+Flight+593+%7C+75+morti+per+colpa+del+figlio+del+pilota
kronicit
/2022/12/62949/il-disastro-dellaeroflot-flight-593-75-morti-per-colpa-del-figlio-del-pilota/amp/
Cronaca

Il disastro dell’Aeroflot Flight 593 | 75 morti per colpa del figlio del pilota

Un incidente assurdo e drammatico, quello che ha coinvolto l’Aeroflot Flight 593. La colpa è del pilota e dei suoi figli: ecco la vicenda

Sebbene le statistiche indichino che il mezzo di trasporto più pericoloso e che espone a maggiori incidenti sia l’automobile, chiunque non appena sale su un aereo pensa alle storie drammatiche di incidenti e schianti al suolo. Per quanto rari, infatti, gli incidenti aerei hanno molto spesso bilanci drammatici: ecco la storia dell’Aeroflot Flight 593.

Aeroflot Flight 593: la drammatica vicenda (kronic.it)

Successa nel 1994, ancora oggi è una delle vicende più ricordate per la drammaticità dei fatti, la quantità di vittime e soprattutto la causa dell’incidente. Volo internazionale della compagnia Aeroflot, in servizio tra Mosca e Hong Kong, precipitò nella Siberia sud-occidentale, causando 75 vittime. Ecco di chi è la colpa.

Aeroflot Flight 593: il pilota e i suoi figli

Il velivolo faceva parte delle nuove assunzioni della compagnia aerea ed era provvisto di complicati sistemi computerizzati, poco conosciuti dai piloti. Kudrinskij, insieme ad altri piloti, aveva partecipato a un corso per pilotare questi nuovi mezzi e, con alcuni colleghi, fu uno dei primi a poterli pilotare: era questa una mossa della compagnia di bandiera russa per rilanciare la propria immagine nel mondo, con nuovi mezzi e piloti più addestrati.

All’epoca, i piloti russi avevano molti privilegi, uno dei quali era quello di poter portare con sé sull’aereo, a metà prezzo, la propria famiglia: succedeva solo una volta all’anno. Kudrinskij aveva già più volte sfruttato questa possibilità per portare i suoi figli entro i confini nazionali: con il volo che stava per fare, però, li avrebbe condotti nel loro primo viaggio internazionale. Trasgredendo il regolamento, durante il volo 593 li fece sedere ai comandi.

Quando si sedette la figlia, il comandante impostò il pilota automatico, dandole l’impressione di essere lei a pilotare. Con il figlio, però, fece un errore: il bambino impose una forza sufficiente da sganciare il pilota automatico in modo parziale e, quindi, senza accorgersi prese l’aereo nelle sue mani. Senza alcun segnale acustico che indicasse questo evento, l’aereo iniziò ad inclinarsi verso destra e ad accorgersi fu il bambino stesso.

Pochi secondi dopo, l’aereo si trovava inclinato oltre i 45° e l’aumento delle forze gravitazionali rese impossibile, per il pilota, riprendere in mano l’aereo. Il mezzo quindi continuò a inclinarsi fino a raggiungere i 90°: a quel punto, il sistema automatico tentò di imporre un aumento di quota. I due piloti, quindi, tentarono di controllarlo facendogli puntare il muso verso il basso ma ormai era troppo tardi: dopo pochi minuti, si schiantò. Tutti i 75 passeggeri morirono nell’incidente.

Recent Posts

Argento, come pulirlo in poche semplice mosse: metodo da provare

L'argento può tornare a splendere come un tempo? La risposta è assolutamente sì e per…

3 giorni ago

Pensioni, il calendario di marzo e le sorprese sugli importi: cosa accadrà

Arriva il calendario di marzo per il pagamento delle pensioni: importanti novità sugli importi, vediamo…

3 giorni ago

Divano, ho provato a pulirlo con questo metodo: il risultato è stato incredibile

Come pulisci il tuo divano? C'è un metodo che sta spopolando e che dà veramente…

3 giorni ago

Masterchef Italia, questa sera la finale: le anticipazioni

In onda questa sera, giovedì 29 febbraio, su Sky e sulla piattaforma streaming Now, la…

3 giorni ago

Come pulire i vetri di casa: la soluzione naturale che ti permette di rimuovere aloni e sporcizia

I vetri di casa sono pieni di aloni e non sai come risolvere? Non temere,…

3 giorni ago

Padelle, come eliminare le incrostazioni: il metodo da provare assolutamente

Le padelle incrostate rappresentano un vero disagio, e lavarle e pulirle per bene diventa difficoltoso:…

3 giorni ago