Meghan Markle, la situazione è gravissima: scoppia la bomba a Buckingham Palace

Meghan Markle si sarebbe comportata di nuovo molto male con i collaboratori durante il Giubileo di platino, Elisabetta vuole vederci chiaro.

 

Il Giubileo di platino si è concluso ormai da alcune settimane, ma le indiscrezioni su presunti screzi avvenuti proprio durante i giorni che hanno celebrato i 70 anni sul trono della regina Elisabetta II continuano ad imperversare sul web. Come noto, la sovrana ha vietato l’accesso al balcone di Buckingham Palace a Meghan e Harry (anche al principe Andrea, travolto dallo scandalo Epstein, ndr).

balcone buckingham palace

Una scelta che i Sussex hanno mal digerito (specialmente Meghan) ma che non ha impedito alla coppia trasferitasi in California nel marzo 2020 di prendere parte al Giubileo di platino assieme ai loro figli, Archie e Lilibet, anche se ovviamente in disparte dal resto della Famiglia Reale.

Tuttavia, stando agli ultimi rumors, sembra che Meghan Markle si sia comportata di nuovo molto male con i collaboratori e con il personale di servizio proprio durante la sua permanenza a corte nei giorni dell’evento.

Addirittura, sempre stando alle indiscrezioni, la regina Elisabetta in persona avrebbe deciso di vederci più chiaro: la sovrana, infatti, avrebbe avviato un’indagine tramite uno studio legale privato per scoprire se effettivamente le voci di maltrattamenti da parte di Meghan corrispondano a verità.

Tè bollente addosso ai collaboratori e vestiti gettati a terra: le follie di Meghan

meghan markle

Come riportato dal Sunday Times, la monarca avrebbe espressamente richiesto l’assoluta segretezza dell’indagine, in modo tale non solo da non violare la privacy delle persone che avrebbero ricevuto vessazioni da parte della moglie di Harry ma anche per non arrivare ad un punto di non ritorno con i Sussex, già distantissimi da Buckingham Palace.

D’altronde non è la prima volta che Meghan Markle viene accusata dai suoi collaboratori di comportamenti a dir poco inopportuni. Fin da quando era ancora membro a tutti gli effetti della ‘Firm’, si diceva che Meghan era solita lamentarsi per gli abiti stirati male (li lanciava per terra, ndr) e che una volta era arrivata addirittura a lanciare una tazza di tè bollente contro un cameriere.

Atteggiamenti inaccettabili, che avrebbero spinto diversi collaboratori a rassegnare le dimissioni.

La situazione è molto grave e sono preoccupato che non si faccia nulla. La duchessa sembra sempre avere qualcuno nel mirino. Il suo comportamento è inaccettabile“, aveva scritto nel 2018 Jason Knauf, ex responsabile della comunicazione dei Sussex, in una mail inviata a Simon Case, segretario del principe William.

Lo scorso anno anche il Times aveva riportato che tre figure del personale di Buckingham Palace avevano puntato il dito contro Meghan, accusandola di bullismo e manipolazione.