Rosalinda Celentano colpita da una terribile patologia | La sofferenza raccontata in diretta

Rosalinda Celentano confessa al programma Belve di essere stata molto male. Vediamo nel dettaglio perché.

 

Rosalinda Celentano è la figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori. Ha due fratelli: Rosita e Giacomo. Inizia la sua carriera come cantante partecipando al Festival di Sanremo e al Festivalbar. Poi, si cimenta nella recitazione partecipando a numerosi film e fiction. Oltre a ciò, si dedica anche al teatro.

Rosalinda Celentano
Rosalinda Celentano a Belve (Immagine presa dalla trasmissione)

Dal punto di vista sentimentale è stata legata all’attrice Simona Borloni. A Maggio di quest’anno è stata intervistata da Francesca Fagnani in Belve, il programma in onda su Rai Due. Ecco cosa ha confessato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Rosalinda Celentano e i capelli completamente rasati: ecco il motivo sconvolgente | La confessione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Giacomo, figlio di Adriano Celentano: dalle crisi respiratorie alle terapie | Il ragazzo scosso nel profondo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Rosalinda Celentano e il tumore che l’ha colpita: “Sono scoppiata a ridere…”

Rosalinda Celentano confessa di aver sofferto di autolesionismo: ecco il suo racconto

Rosalinda Celentano e Francesca Fagnani
Rosalinda Celentano e la conduttrice di Belve (screen della trasmissione)

Rosalinda Celentano è stata intervistata in Belve e ha fatto delle confessioni riguardo il suo passato. La conduttrice le chiede come si sia procurata le cicatrici sul volto. L’attrice risponde: “Io sono stata un’ex autolesiva. Non lo dico come vanto. Lo dico perché come quello, esiste la depressione, sono patologie che tu accetti di essere curata, poi fai di tu il tuo percorso. Io mi sono tagliata perché io facevo fatica a piangere. Quindi, il deturparmi la faccia e anche il vedere che fuoriusciva…L’ho fatto con un bisturi, perché io se faccio le cose, le faccio sempre fatte bene”.

E aggiunge: “Il dolore era più forte quello dello spirito. Era talmente forte che quello fisico era meno. Nella mia testa sbagliata io mi tagliavo per…come quando una persona piange”. La conduttrice a questo punto chiede come sia arrivata a quel punto e lei risponde: “C’è stato un momento durato tanto tempo in cui io non credevo più a niente. Quindi, non vedevo l’ora proprio di fare il salto. Non avevo paura di morire, avevo paura della vita. Adesso ho paura di morire. Adesso temo la morte e amo la vita. Però, fino a tre anni fa la morte è sempre stata la mia vera compagna”.

Sono parole che lasciano trasparire tutta la sofferenza provata dalla più giovane di casa Celentano che non ha mai nascosto le sue debolezze.