Samantha De Grenet, una malattia l’ha devastata | Momenti di grande paura

Samantha De Grenet e la malattia che l’ha devastata: ha raccontato di aver vissuto attimi di paura. I dettagli della vicenda

Samantha De Grenet, classe 1970, è una conduttrice televisiva, showgirl ed ex modella che dagli inizi degli anni Novanta, calca il palcoscenico da presentatrice e, successivamente, da concorrente in diversi reality show, per citarne qualcuno  il Grande Fratello Vip e L’Isola dei Famosi. Ella è nata a Roma da una famiglia aristocratica franco napoletana, è figlia secondogenita di Mario de Grenet  e di Gabriella Marina. Viene scoperta all’età di quattordici anni da  Riccardo Gay, proprietario della famosa agenzia di modelle e, vince il concorso di bellezza  Fotomodella dell’Anno, non venendo riconosciuto poiché Samantha non aveva compiuto il quindicesimo anno di età.

 

Samantha sorride
Curiosità (foto web)

Il suo successo comincia nel 1992, quando appare nella sigla di testa Svalutation programma di Adriano Celentano andato in onda in due puntate su Rai 3 e condotto assieme a Bruno Gambarotta, anche se il suo ruolo da protagonista lo ottiene un anno dopo  partecipando in qualità di inviata alla trasmissione di Italia 1 Modapolis. Nella stagione 1994-1995 è tra le presentatrici di due edizioni del programma tv musicale Jammin su Italia 1 e, successivamente prosegue nel programma 8 mm. 

Dopo l’esperienza televisiva si cimenta anche in ruoli cinematografici fra cui  Ragazzi della notte, diretto da Jerry Calà,  I misteri di cascina Vianello, con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. Ella è stata concorrente di reality storici come La Talpa nel 2004, e nelle vesti di opinionista in diversi show tv tra cui  VerissimoSatyriconFesta italianaL’Italia sul 2Le amiche del sabatoDomenica CinqueUnomattinaPorta a portaL’Arena. In particolar modo, è per diverse stagioni nel gruppo di opinionisti fissi di Mattino cinque e nella stagione televisiva 2013-2014 in quello de La vita in diretta.

Ha avuto diversi flirt con diversi personaggi dello spettacolo fra cui Leonardo Pieraccioni, Alessandro Benetton e Pippo Inzaghi; oggi è legata ad Luca  Barbato. In un’intervista ha rivelato di aver affrontato una malattia che l’ha cambiata.

LEGGI QUI>Laura Torrisi e la dura ammisione in diretta: “Questa cosa mi ha atterrita”

LEGGI QUI>Alba Parietti e le parole rotte dalla commozione: “Ancora non ci credo”

La malattia affrontata da Samantha

Samantha sorride
La malattia (foto web)

Durante la trasmissione Verissimo dove Samantha De Grenet è stata ospite della bellissima Silvia Toffanin, ha rivelato dettagli sconvolgenti della sua vita privata affermando di aver affrontato un periodo buio legato alla sua salute: ha scoperto di aver un tumore al seno durante un weekend trascorso in vacanza con amici e il marito, nel luglio 2018.

Ella ha raccontato: “Ero sdraiata e ho sentito che c’era qualcosa di anomalo nel mio seno, un nocciolo. Lo faccio sentire a una mia amica che mi dice di farlo vedere”. 

Emozionata e commossa non ha potuto trattenere le lacrime e ha continuato il racconto: “Ho sempre fatto prevenzione ed è il motivo per cui sto qui a raccontare la mia storia, così ho deciso di farmi vedere subito e sono andata a fare una mammografia. Faccio la prima parte dell’esame e vedo che la dottoressa era silenziosa, poi mi trasferiscono in un’altra stanza, mi fanno un’ecografia e la seconda dottoressa mi dice ‘Samantha hai un tumore e ti devi operare subito’. Io ho preso un cazzotto in faccia, non ho capito più nulla “-aggiungendo- “Poi mi sono affidata al mio medico e mi sono convinta che sarebbe andato tutto bene. Ha iniziato prima il medico che mi ha operato, poi il chirurgo plastico che ha ricostruito il seno. È durato tanto, 6 ore”. 

Ma oggi ha finalmente ripreso a vivere la sua vita con forza e solarità ma ha dichiarato: “Ora sto bene, sono guarita, ma resta la parte psicologica. Ti guardi allo specchio, vedi le cicatrici, ti vedi gonfia, non ti riconosci, non ti accetti, lo fai piano piano. Ma solo chi ci è passato capisce come ti senti veramente”.