Costantino della Gherardesca sulla sedia a rotelle: colpa di una malattia

Costantino della Gherardesca si mostra in sedia a rotelle di fronte ai suoi follower. Cerchiamo di capire cosa gli è successo.

Ci sono alcuni dolori che proprio non permettono di fare altro che riposare, ma ci sono anche persone che vanno oltre i fastidi fisici e continuano a lavorare. Proprio come ha intenzione di fare Costantino della Gherardesca che, col tutto che si è ritrovato sulla sedia a rotelle, sembra intento a riprendere le redini del programma ‘Pechino express’

 

Costantino della Gherardesca a fianco di alcune vip, tra cui Valeria Marini ed Elisabetta Canalis
La press conference di ‘Le spose di Costantino’ (GettyImages)

La sua celebrità giunge dalla nascita, visto che è figlio dell’aristocrazia toscana, ma soltanto con la tv giunge all’apice della notorietà. Inizia a fare i suoi primi passi fra i palinsesti nazionali nel 2000, quando partecipa come opinionista al programma ‘Chiambretti night’ di Rai 2. Col tempo, viene chiamato come opinionista in più programmi, fino a giungere alla conduzione di ‘Pechino express’ nel 2012.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Linda Morselli, dopo l’esperienza a Pechino Express: ecco oggi cosa fa

LEGGI QUI: Costantino della Gherardesca dalla droga alla difficile adolescenza | La confessione

APPROFONDISCI ANCHE: Vera Gemma, che frecciata alla concorrente del Gf Vip: Antipaticissima

Il problema con la Cervicobrachialgia che ha costretto Costantino della Gherardesca sulla sedia a rotelle

La cervicobrachialgia vista in disegno
Cervicobrachialgia accusata in più parti del corpo (WebSource)

Quello che ha vissuto il conduttore è stato un periodo fatto di dolori lancinanti, che l’hanno costretto a chiedere una diagnosi medica. Cervicobrachialgia, gli hanno affermato i medici, che poi hanno obbligato Costantino della Gherardesca a farsi sorreggere da una sedia a rotelle. “Ho avuto due incidenti gravi in passato, che mi costringono a zoppicare”, aveva affermato tempo addietro il presentatore.

La Cervicobrachialgia è una malattia che colpisce il collo, la spalla, il braccio fino alla punta delle dita. Interessa i nervi del plesso brachiale e colpisce la popolazione nell’età  che va dai 20 ai 60 anni. Antinfiammatori e ginnastica posturale possono aiutare ad alleviare i dolori. Specie quest’ultima, dovrebbe essere effettuata con frequenza, anche per prevenire determinate problematiche.

Il consiglio di un medico esperto è sempre consigliabile, ma per chi non ha possibilità economiche per poter pagare determinati controlli è consigliabile visitare i siti ufficiali di fisioterapisti. Evitare come la peste tutte le fake news che provengono da siti in cui scrivono soggetti non riconosciuti dall’ordine dei medici e che non abbiano la specializzazione in determinate materie.