Roberta Morise e la malattia che poteva farle perdere un occhio

Roberta Morise è stata affetta da una bruttissima malattia, che le ha provoceto non poche preoccupazioni. Andiamo a capire cosa le è successo.

A volte, dei dolori leggeri e che sembrano di poco conto non sono presi in considerazione da chi li subisce. Anche Roberta Morise, inizialmente, ha fatto questo errore e, alla fine, ha rischiato di far degenerare la malattia che l’aveva infettata. Un rischio che corrono in molti, obbligati a passare la routine quotidiana sempre di fretta, per motivi specialmente lavorativi.

 

Veronica Gatto e Roberta Morise sorridenti
Roberta Morise e Veronica Gatto alla presentazione della programmazione autunnale della Rai (GettyImages)

Lei è nota al pubblico di casa per la sua attività di valletta nel programma ‘Affari vostri’, ma anche per la sua passata relazione amorosa col noto presentatore Carlo Conti. Insomma, Roberta Morise sta attraversando una carriera in crescita e avrebbe voluto evitare uno stop durante il percorso, ma le necessità medico sanitarie di cui aveva bisogno si sono fatte impellenti e necessarie al prosieguo della sua regolare vita sana.

Come tante altre belle ragazze della tv, anche lei ha intrapreso la strada della moda, che l’ha portata, anche, a calcare le passerelle di ‘Miss Italia’ da concorrente. In tv e sul web ha collaborato con la Rai, sky arte e Panorama, indice di una esperienza che fa gola a molti produttori.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Miriam Leone, cosi non l’avete mai vista | Lo scatto che sta sconvolgendo i fan

LEGGI QUI: Roberta Morise e la rottura con Carlo Conti | Dopo tanto tempo spunta il motivo

APPROFONDISCI ANCHE: Roberta Capua e quel retroscena che ha sorpreso tutti: Ho pianto per anni

 

La malattia che ha dovuto affrontare Roberta Morise

Un orzaiolo visto da vicino
Una foto inerente all’orzaiolo (WebSource)

“Mi ha semplicemente iniziato a lacrimare un occhio, alla fine, invece, stavo rischiando il distacco della retina”, ha affermato la showgirl. Infatti, Roberta Morise ha voluto parlare della sua malattia, specie, per sensibilizzare sul tema della prevenzione oculare. “All’inizio era un orzaiolo, poi è diventato un calazio, In fine rischiava di farmi perdere l’occhio con un glaucoma”, ha poi detto.

L’orzaiolo, è un rigonfiamento nell’esterno della palpebra,  avvenuto tramite l’infezione dal stafilococco. Di solito, perde la sua forza batterica entro 3-4 giorni ma, a volte, servono degli antibiotici o alcuni tipi di collirio per poterlo eliminare completamente.

Per il calazio, invece, si tratta di una cisti e si trova nelle ghiandole del Meibonio. Vi sono vari casi in cui questo problema crei recidività. Ma c’è da stare attenti perché nell’8% dei casi può essere un linfoma o, fortunatamente in pochi casi, un carcinoma.