Christian De Sica e la sorella tenuta nascosta | Ecco come l’ha conosciuta

L’attore Christian De Sica parla della sorella tenuta nascosta e svela come si sono conosciuti: i dettagli della vicenda

Christian De Sica, classe 1951, è un noto attore italiano figlio d’arte del noto regista Vittorio De Sica. Nella sua carriera tanti sono stati i successi ma soprattutto tutti lo ricordiamo per aver dato inizio ai cosiddetti cinepanettoni, pellicole cinematografiche che venivano proiettati spesso a Natale in coppia con Massimo Boldi.  Cresce in una famiglia dove vige l’arte e l’amore per lo spettacolo, in quanto suo padre era un famoso maestro di cinema, e suo zio era un compositore di colonne sonore. La sua prima apparizione risale al 1976 in La madama di Duccio Tessari.

 

Cristian sorride
Curiosità (foto web)

Nel 1983 arriverà il primo cinepanettone Vacanze di Natale, il primo di una lunga serie ed egli diventerà il volto fondamentale di questo genere in coppia con Massimo Boldi. I due amici da sempre, si erano allontanati e Boldi in una intervista aveva dichiarato che questo fosse avvenuto per colpa della moglie di De Sica, Silvia Verdone. I due, nel 2018, dopo tredici anni di distanza sono tornati sul grande schermo nel film Amici come prima.

Insieme hanno dato vita ad una serie lunga trent’anni di successi cinematografici e tanto per citarne alcuni ricordiamo Natale in India, Natale sul Nilo, Anni 90, A spasso nel tempo, Tifosi, Paparazzi e il nuovo che andrà in proiezione al cinema nel 2022 Altrimenti ci arrabbiamo.

Egli è legato a Silvia Verdone sorella di Carlo Verdone, suo compagno di banco al liceo dal 1980 e la coppia ha avuto due figli Brando, regista, e Maria Rosa, stilista. Quando si sono conosciuti sua moglie aveva 14 anni e lui 21 e sono rimasti sempre insieme, fino a che Silvia è diventata anche sua manager. Egli ha fatto un’importante affermazione su sua moglie: “Silvia è il vero motore di questa famiglia e ringrazio ogni giorno di averla con me perché le donne sono fantastiche”. 

In una lunga intervista egli ha rivelato di avere una sorella che suo papà aveva tenuto nascosto per molti anni: lo ha scoperto all’età di diciotto anni dopo una telefonata.

La sorella scoperta a soli diciotto anni

Christian primo piano
La sorella nascosta (foto web)

Christian De Sica figlio d’arte di Vittorio De Sica, il maestro dei maestri della cinematografia italiana che però si è rivelato un uomo di cinema anche nella vita privata. I suoi film diventavano spesso drammi familiari per il suo comportamento non sempre molto esemplare, tanto che il regista e attore aveva instaurato due relazioni con due donne diverse: la madre di Christian, María Mercader, e la moglie Giuditta Rissone.

In particolare con la Rissone era nata Emi e proprio Christian a rivelare di aver ricevuto una telefonata a diciotto anni dalla sorella che non sapeva di avere: “Quando avevo 18 anni, ricevo una telefonata: ‘Mi chiamo Emi, sono vostra sorella. Vediamoci alle 16 a Villa Glori’. Manuel e io, increduli ma incuriositi, andammo all’appuntamento. Seduti su una panchina con Emi, che non avevamo mai visto prima, demmo vita a una specie di confronto all’americana che ci permise di ricostruire le nostre esistenze parallele: le due cene di Natale, il Capodanno festeggiato in differita per non scontentare nessuno, i regali in doppia copia”.

Christian chiese spiegazioni a suo padre che inizialmente rimase ammutolito e, successivamente rivelò di averlo tenuto nascosto per paura di ferirli.