Mara Venier, l’atroce confessione dopo anni: “Mi discriminavano…”

La conduttrice Mara Venier confessa il suo doloroso passato e racconta il motivo per cui veniva discriminata da piccola. Ecco le sue parole.

 

Mara Venier è la Signora della Domenica. Storica conduttrice di Domenica In, è la protagonista indiscussa del programma di Rai Uno sbaragliando la concorrenza. Ed, infatti, è molto apprezzata per la sua umanità perché mostra empatia nei confronti dei suoi ospiti si racconta sia sui social che in tv senza filtri.

Mara Venier
Mara Venier e Lorella Cuccarini – Getty Images

Per quanto riguarda la sua vita privata, è sposata con Nicola Carraro. Spesso sui social mostra i momenti che trascorre insieme ai suoi nipoti. Nell’ultimo periodo ha affrontato un delicato momento dopo un’operazione chirurgica andata male che le ha compromesso il nervo mandibolare. Ora il pericolo sembra rientrato, ma lo spavento è stato forte e deve stare sotto controllo.

Vediamo ora nel dettaglio una confessione toccante fatta da “zia Mara” che racconta il difficile periodo dell’infanzia e il perché venisse bullizzata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Avete mai visto casa di Mara Venier? È la cosa più bella che vedrete oggi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Mara Venier, il pesante dramma che l’ha massacrata: “Dei neuroni che si stavano spegnendo”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Mara Venier e l’incubo senza fine: come sta dopo l’ennesimo ritorno in ospedale

Mara Venier confessa il suo periodo di povertà: i suoi compagni di classe la bullizzavano per questo motivo

Mara Venier
Mara Venier e suo marito Nicola Carraro – Getty Images

La conduttrice in una intervista al settimanale Nuovo ha confessato un particolare della sua infanzia che in pochi conoscevano. Da piccola veniva emarginata a causa della sua situazione di povertà. Ha raccontato: “Non ero una bambina felice. A scuola sono stata bullizzata per il motivo più squallido, e cioè la povertà della mia famiglia, Per questo i compagni di classe mi discriminavano e mi emarginavano“.

Ha poi ammesso che le derisioni sono partite dal momento in cui è girata la voce che la madre avesse chiesto un sussidio economico. Ha continuato: “A volte tornavo a casa che a stento trattenevo le lacrime, ma bastava la presenza di mia madre per rincuorarmi”. Ma, quando la popolarità di Mara Venier è schizzata alle stelle, ha potuto ricambiare sua madre per tutti i sacrifici fatti.

Le due erano legate moltissimo e questo meraviglioso rapporto è stato raccontato nel libro scritto dalla conduttrice in onore della madre scomparsa dopo aver a lungo sofferto di Alzheimer nel 2015.