Eva Henger ricoverata d’urgenza | In ospedale in codice rosso

Eva Henger fa spaventare i suoi fan: ricoverata d’urgenza ora in ospedale con codice rosso. Ecco la terribile vicenda

Eva Henger in ospedale. La notizia arriva proprio in queste ore e fa spaventare i fan della showgirl. La bella e sensuale Eva ci ha fatto un brutto scherzo e sembra che ora si trovi in Ospedale con codice rosso.

 

Eva Henger

E’ stata ricoverata d’urgenza presso l’ospedale Sandro Pertini di Roma, stando alle prime indiscrezioni la Henger sembra aver avuto un brutto malore che l’ha colpita di sorpresa proprio quando si trovava sola in casa con la figlia più piccola, di 12 anni.

Jennifer, la bambina nata dall’amore di Eva con Massimiliano Caroletti, è ancora sotto shock. Nonostante la riservatezza della questione è stato il celebre settimanale “Oggi” a raccontare l’episodio in un’intervista rilasciata proprio dalla Henger. Vediamo i dettagli.

Leggi anche -> Aurora Ramazzotti spiazza tutti ed esce allo scoperto: “Una sofferenza…”

Leggi anche -> Francesco Oppini ed il dramma vissuto da giovane | L’ha tenuto nascosto per tanto tempo

Guarda anche -> Fedez, grande spavento a bordo | Rapper terrorizzato, ecco cosa sta succedendo

Il terribile racconto

Eva Henger

Sembra che la corsa in ospedale sia avvenuta in seguito ad un attacco di panico molto forte, che nonostante lo sforzo Eva Henger non sia riuscita a domare. La donna, come lei stessa racconta, si è accasciata al suolo ed ha perso i sensi in pochi istanti.

Ora che la showgirl si sta riprendendo, grazie all’arrivo immediato dei soccorsi, ha dichiarato: “Credevo di morire, ho pensato seriamente che non avrei più rivisto mia figlia: ho temuto per la sua sorte.

Ho vissuto lo sconforto, la pena, l’angoscia dell’attimo in cui ti senti che te ne stai andando, è stato terribile”, ha dichiarato con la voce ancora tremante. Per chi la segue costantemente sa bene che gli attacchi di ansia per Eva sono iniziati 20 anni fa.

L’inizio coinciderebbe con la malattia e la tragica morte di Riccardo Schicchi. Un dolore enorme per la Henger che ancora oggi ne porta gli strascichi. La sua ansia inizialmente ha avuto inizio con la claustrofobia “Prima di salire in auto prendevo mezzo Lexotan”, racconta nella lunga intervista.

A rendere ancor più difficile tutto ciò, sono sicuramente i rapporti burrascosi che Eva ha ancora con sua figlia Mercedes: “Purtroppo non c’è rapporto. Non mi ha cercato. Ma io ci sono sempre e ci sarò sempre per lei” conclude. Intanto in migliaia sono stati  commenti di affetto e vicinanza da parte dei suoi fan.