Irene Grandi, dal successo nella musica al grande fallimento | Ecco come sta oggi

Irene Grandi ha avuto un grande fallimento nella sua vita. Scopriamo di cosa si tratta e come sta oggi.

 

Irene Grandi è una cantante che ha raggiunto l’apice del successo tra gli anni Novanta e primi anni del 2000. Tra i singoli che hanno avuto più riscontro ricordiamo La tua ragazza sempre, scritta da Vasco Rossi per lei, ma anche Prima di partire per un lungo viaggio, Bruci la città, Lasciala andare, Bum bum, Per fare l’amore, Alle porte del sogno e moltissimi altri.

Irene Grandi
Irene Grandi sul palco del Festival di Sanremo – Getty Images

Nel corso della sua carriera sono molte le collaborazioni che ha effettuato. Una su tutte quella con Pino Daniele, artista mai dimenticato nel panorama musicale italiano. Tuttavia, oltre alla carriera musicale c’è un evento nella vita della cantante che l’ha sconvolta particolarmente. Ecco di cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Irene Grandi, dai primi posti in classifica al matrimonio fallito: che fine ha fatto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Davide, figlio di Vasco Rossi: musicista come il papà – Che fine ha fatto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Vasco Rossi: la sua casa, il vero e proprio regno del Rock

Irene Grandi: quale è il fallimento della sua vita e come sta ora?

Irene Grandi
Primo piano di Irene Grandi – Getty Images

Irene Grandi in passato ha avuto un evento che l’ha segnata molto. Stiamo parlando della fine del matrimonio con suo marito Lorenzo Doni. Dopo la rottura per la cantante toscana c’è stata una vera e propria rinascita segnata dal singolo Alle porte del sogno.

Le sue partecipazioni a Sanremo hanno portato sempre molta fortuna alla cantante. Ora ha rimodulato la sua carriera senza il bisogno impellente di puntare a scalare le classifiche delle radio, ma concentrandosi sui riarrangiamenti dei suoi brani storici e sulle collaborazioni degne di note, come quella con Stefano Bollani. Nel suo tour nell’estate 2021, infatti, ha deciso di fare poche date, ma proposte al pubblico in chiave jazz. Per questo motivo ha inserito nella scaletta non solo il suo ultimo singolo, Quel raggio nella notte, scritto proprio in collaborazione con Stefano Bollani, ma anche alcuni classici come Otis Redding e Pino Daniele.

Per la cantante si tratta di un periodo di rinascita in cui sta riscoprendo nuovi lati di sé e ha voglia di metterli in musica. L’intenzione è quella di fare musica di qualità, piuttosto che pensare alla quantità. Staremo a vedere cosa riserva il futuro per lei.