Sabrina Ferilli, il dramma pesantissimo: L’incubo della persecuzione

Sabrina Ferilli rivela il dramma pesantissimo che l’ha coinvolta: ecco cosa è successo, i dettagli e le curiosità

Sabrina Ferilli, classe 1964, nasce a Roma ed è una famosa attrice, doppiatrice e opinionista italiana e nella sua carriera si è sempre divisa tra cinema, teatro e televisione ottenendo diversi riconoscimenti, tra cui sei Nastri d’argento, un Globo d’oro, sei Ciak d’oro e quattro candidature al David di Donatello. Nel 2013 è stata una degli interpreti principali del film La grande bellezza di Paolo Sorrentino, vincitore del Premio Oscar al miglior film in lingua straniera. Nel corso della sua giovinezza, ha provato a entrare al Centro Sperimentale di Cinematografia senza successo, iniziando a recitare in parte secondarie come in Caramelle da uno sconosciuto di Franco Ferrini, e piccoli ruoli in film di secondo piano alla fine degli anni ottanta.

 

Sabri sorride
Curiosità (foto by Joel Ryan/Invision/AP)

Ha rivelato che quando era adolescente si sentiva abbastanza a disagio per il suo fisico prorompente non sentendosi minimamente bella: “Mi vergognavo del mio fisico. Crescendo il brutto anatroccolo si è trasformato. A questo proposito voglio lanciare un messaggio di speranza alle ragazzine non troppo belle: abbiate fiducia nei cambiamenti dell’adolescenza”. 

Sabrina ha raggiunto il successo grazie alla sua bravura ed estrema bellezza, oggi è nel cast del nuovo film di Leonardo Pieraccioni,  Il Sesso degli angeli. Pieraccioni ha postato sui social le condizioni agiate dell’attrice e non è mancato il commento di Sabrina che ha affermato: “Te nel cinema e Panariello nel teatro mi avete regalato sottoscala umidi, i reumatismi miei son colpa vostra!”. Il film è ambientato a Natale e quindi l’attrice è costretta ad indossare maglioni di lana: “Stiamo fingendo Natale con la lana” sofferente alle temperature bollenti.

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, ella è stata legata a Flavio Cattaneo, convolando a nozze nel 2003 ma dopo poco, il matrimonio è naufragato a causa di un presunto tradimento da parte dell’uomo. Successivamente ha trovato un altro uomo, con il quale è convolata a nozze in gran segreto; l’attrice non ha avuto figli e in una intervista ha dichiarato: “Ho sempre ragionato su quello che desideravo, compiendo scelte, anche azzardate, ma sempre rispondenti a ciò che volevo. Non mi sono sentita di fare figli, ho tentato di adottarne uno, ma non c’è stata fortuna, alla fine le cose sono andate come dovevano andare e non ne ho fatto una malattia. I paragoni con i percorsi degli altri non mi hanno mai interessata”. 

Sabrina è stata vittima di stalker da parte di un uomo che ha causato gravi danni alla sua vita.

LEGGI QUI>Loredana Bertè, l’orrendo dramma subito: “Violentata e riempita di botte”

LEGGI QUI>Adriano Celentano, massacrato dalla grave perdita: l’omaggio è da lacrime

Sabrina Ferilli e lo stalker: momenti di paura

Sabrina primo piano
Vittima di stalking (foto web)

La simpatica attrice è stata vittima di stalking da parte di un uomo che per conquistarla ha fatto di tutto, per ben dieci anni: stiamo parlando di Carlo Neri. Egli ha inseguito l’attrice arrivando a spaventarla a morte.

L’uomo si sarebbe vestito da principe azzurro, impugnando una spada giocattolo, davanti al portone d’ingresso della casa dell’attrice sostenendo di essere stato mandato dagli alieni per unirsi a lei e di fronte all’ennesimo rifiuto da parte dell’attrice, l’ha insultata e strattonata.

L’uomo è stato condannato per stalking ad un anno di reclusione. Dopo aver ottenuto il divieto di avvicinamento, la pm Daniela Cento aveva chiesto 3 anni e 3 mesi di reclusione.