Francesco Facchinetti allo stremo, il duro sfogo: “Fanno bullismo…”

Francesco Facchinetti , celebre cantautore,  non resiste più e pubblica uno sfogo sul suo profilo Instagram: “Fanno bullismo”, confessa e lascia tutti senza parole

Francesco Facchinetti

Francesco Facchinetti nasce a Milano il 2 maggio del 1980 e ha da poco ha varcato la soglia dei 41 anni. Ha iniziato fin da subito a legarsi al mondo della musica, d’altronde essendo figlio d’arte non sarebbe potuto essere altrimenti.

Infatti, il figlio del tastierista dei Pooh Roby Facchinetti, ad oggi è anche un conduttore televisivo, cantante e disc-jockey italiano. Dagli esordi della carriera fino al 2006 era noto con l’appellativo di “Dj Francesco” con la quale ancora oggi è ricordato.

Molto amato dal suo pubblico, oggi lascia tutti senza parole e con molto coraggio pubblica proprio in queste ore uno sfogo sui social affrontando una tematica molto importante: quella del bullismo. Ecco i dettagli.

Francesco Facchinetti: la confessione

In testa ho dei capelli non miei e allora? Che problema c’è? Ancora, nel 2021, ci sono persone che amano giudicare gli altri e non capiscono che dietro a certe scelte ci può essere un’esigenza: il sentirsi meglio.

Così inizia la sua dichiarazione pubblica, che nel giro di poco tempo fa commuovere l’intero web. “Tanti di quelli che sfottono sono gli stessi che giustamente sostengono cause legate ai diritti di chi si trova in una pozione di sottomissione o minoranza, quindi non capiscono perché si divertano a prendere in giro persone che vivono male e hanno un malessere.

24 mesi fa ho deciso di raccontare la mia storia perché sapevo che sarebbe stata utile per tanti che si vergognavano e non avevano il coraggio di prendere la decisione di SENTIRSI MEGLIO “, continua il cantante, accompagnando il testo ad un video. Qui racconta la sua esperienza.

Leggi anche —> Sorriso dolcissimo fin da bambina, è l’attrice che fece perdere la testa ad Eros Ramazzotti: ecco chi è

Leggi anche —> Michelle Hunziker e la mancanza pesante, cosi è cambiato tutto

I dettagli

Francesco Facchinetti

“A distanza di un anno, sono felicissimo, perché centinaia di persone hanno fatto la mia stessa scelta grazie alle mie parole e alla mia testimonianza. Ricevo, ogni giorno, messaggi di uomini e donne che finalmente hanno risolto i loro problemi legati ai capelli.

“Persone con malattie gravi che possono rivedersi belle. Questa è la cosa più importante. Dire di avere una PATCH CUTANEA in testa non è più un problema, anzi, è un occasione per superare un ostacolo e vivere meglio. Detto questo, sono ancora tanti quelli che non sanno COSA HAI SULLA TESTA?

Conclude Francesco descrivendo in cosa consiste il suo cambiamento iniziando a descrivere cosa non è, nessuna lozione, nessun intervento chirurgico o trapianto ma semplicemente un invenzione chiamata “patch cutanea” che a quanto pare starebbe facendo bene a tante persone.