Laura Pausini sulla morte della nipotina: “Devono pagarla…”

Un episodio davvero incredibile quello raccontato da Laura Pausini, che qualche tempo fa ha denunciato tutto in pubblico

Laura Pausini
Laura Pausini (Gettyimages)

Laura Pausini rappresenta senza dubbio una delle artiste italiane più famose sul pianeta. Cantante che nel corso del tempo ha saputo costruire una carriera straordinaria, basandola su un talento pazzesco, una voce che ancora oggi fa sognare i milioni di fan che la bella Laura attira attorno a sé. L’ultima candidatura agli Oscar con la canzone ‘Io si’ (tratta dal film ‘La vita davanti a sé’), ha rappresentato un ulteriore step di grande importanza per la cantante.

Amata e ricercata, quello della Pausini è stato un percorso che ha convinto tutti e che l’ha portata sul tetto della discografia italiana, senza contare il successo a livello internazionale. Anche per Laura, però, ci sono stati momenti tragici che hanno condito la sua vita, segnandola in maniera considerevole.

Uno di questi riguarda una tragedia familiare, che ha visto sua cugina Roberta perdere tragicamente sua figlia Francesca, nipotina della cantante, all’età di soli due anni. Un evento terribile, che ovviamente ha segnato anche la vita di Laura nell’ormai lontano 2017. Cosi proprio la cantate spese parole molto belle per ricordare la nipotina. “Questa Pasqua lascia un vuoto gigante nel mio cuore, la piccola Francesca è tornata al suo pianeta 1p36″, scrisse la Pausini riferendosi alla storia inventata proprio dalla cugina Roberta, ovvero quella di una piccola aliena arrivata sulla terra da un mondo lontano, ma tornate indietro purtroppo troppo presto.

Leggi qui —> Sapete che macchina ha Laura Pausini? Sembra un carro armato ed è inaspettata per una come lei

Leggi qui —> Laura Pausini e la rottura con Nek: ecco tutta la verità dopo anni

Laura Pausini e la denuncia da brividi

Laura Pausini
Laura Pausini (Gettyimages)

E cosi sono passati ormai diversi anni dalla scomparsa della piccola Francesca, che resta ovviamente viva nei cuori delle persone che l’hanno amata, compresa proprio Laura. Ed è stata proprio la cantante, qualche tempo fa, a fare una denuncia pubblica ai limiti dell’assurdo. Episodi reiterati, che hanno lasciato tutti senza parole.

“Nel cimitero del mio paese sono seppelliti dei bambini tra i quali una mia nipotina che purtroppo è deceduta a due anni e mezzo. Rubano i fiori, rubano i giocattoli che gli mettiamo”, le parole della Pausini. Un racconto da brividi ai microfoni di Radio 2 durante la trasmissione ‘I lunatici’.

“Queste persone devono pagarla pesantemente, sono delle merde. Non è possibile che vadano nei posti dove i defunti riposano e dove chi li piange lascia un oggetto, è una cosa vergognosa“, ha poi proseguito la cantante.