WhatsApp, una novità che lascia gli utenti contenti a metà: ecco perché

Una importante novità è in arrivo in casa WhatsApp. Ecco di cosa si tratta nel dettaglio e quali cambiamenti comporta.

Telefono
Tifosa allo stadio che riprende la gara con il suo telefono cellulare – Getty Images

WhatsApp è in continuo aggiornamento. Se fino al mese scorso la principale preoccupazione dei suoi utenti era quella di salvaguardare la loro privacy, ad oggi le polemiche attorno alla vicenda si sono appiattite e finalmente il focus è tornato sulla tecnologia e le novità in cantiere che a breve usciranno quest’anno.

Tra le novità introdotte quest’anno che stanno riscuotendo molto successo c’è sicuramente la possibilità di velocizzare gli audio in modo tale da diminuire il tempo di ascolto di un messaggio vocale. Ma, per questo 2021 non è finita qui, perché tanti altri aggiornamenti sono in dirittura d’arrivo pronti in fase di test pronti per essere lanciati per il grande pubblico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Con che nome ti salvano i tuoi amici su WhatsApp? C’è un trucco per scoprirlo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> WhatsApp si prepara a una trasformazione epocale: diventerà un’altra cosa

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> WhatsApp, odiate i messaggi vocali? Ecco come non ascoltarli più

Funzione multidispositivo su WhatsApp: ecco la novità che scontenterà qualcuno – Ecco perché

Cellulare
Uomo che ascolta un messaggio audio al cellulare – Getty Images

Il mese scorso è stata rilasciata la notizia che WhatsApp stesse lavorando alla funzione multidispositivo, che permetterebbe di poter accedere all’app da più dispositivi. La notizia a primo impatto ha reso felici molte persone, soprattutto perché si pensava che il risultato fosse simile a quello ottenuto su Telegram, a cui si può accedere da più telefoni cellulare. Ma su WhatsApp non è così.

Da WABetaInfo, infatti, sono trapelate notizie aggiuntive circa la novità ancora in fase di test. La notizia che suscita scalpore è che sarà possibile accedere a WhatsApp da un solo telefono cellulare e non da molti, al contrario di quanto si potesse immaginare. Questo aspetto lascia molti utenti con l’amaro in bocca, perché costretti a comprare una nuova Sim e a creare un nuovo account se vogliono usare l’app su due cellulari.

Dalla fase di sperimentazione fanno sapere che sarà possibile collegare un tablet, un computer o iPad al telefono cellulare e la funzione multidispositivo sarà possibile solo attraverso dispositivi diversi. Quindi, erroneamente a quanto si pensasse, la funzione multidispositivo di WhatsApp è molto diversa da quella in uso su Telegram.

Ad ogni modo, gli utenti sono in attesa della sua uscita ufficiale e non vedono l’ora di sperimentarla.