Vittoria Puccini e la verità inedita sulla separazione con Alessandro Preziosi: “Non tiravo fuori..”

La coppia che ha fatto sognare milioni di fans formata da Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, dall’amore in televisione ai ferri corti. Ecco tutta la verità, i dettagli e le curiosità della vicenda

Vittoria e Alessandro sorridono
Curiosità degli attori (foto web)

Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi sono una delle coppie più amate dal pubblico italiano e dagli spettatori che amano le fiction, quella famosa che hanno condiviso insieme è Elisa di Rivombrosa con la regia di Cinzia Th Torrini. La loro storia d’amore ha fatto sognare milioni di telespettatori che hanno seguito, passo dopo passo, stagione dopo stagione, la storia d’amore fatta di passione e difficoltà capace di superare qualsiasi ostacolo.

I due hanno condiviso la vita insieme, cercando di dar vita a quel rapporto costruito su un set anche al di fuori, nel lontano 2004, amore fatto di rispetto, passione, fiducia che ha portato anche al di fuori della fiction ad essere una delle coppie più amate e invidiate nel mondo dello spettacolo. La loro storia d’amore è durata ben sette anni, e dalla loro passione è nata la figlia Elena, tanto che ella ha dichiarato dopo la separazione che gli ha visti coinvolti: “Alessandro è un padre d’oro, stravede non sono mai preoccupata quando è lui a tenerla. L’importante è che il canale dell’amore non s’interrompa”.

Oggi i due attori sono legati sentimentalmente ad altre persone ma non hanno dimenticato il loro amore. La Puccini in una lunga intervista ha svelato i motivi della rottura che hanno portato tanta sofferenza da entrambe le parti.

LEGGI QUI>Elena, figlia di Alessandro Preziosi è uguale alla madre: anche lei è un’attrice | Ecco chi è

LEGGI QUI>Orietta Berti si confessa: “Ecco cosa faccio di notte”

I motivi della rottura tra Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini

Vittoria e Alessandro
I motivi della rottura tra i due attori che hanno fatto sognare milioni di fan (foto web)

La storia tra Alessandro e Vittoria è stata davvero romantica e fatta di tanta passione e amore iniziata sul set di Elisa di Rivombrosa, che gli ha resi celebri entrambi, finita sette anni dopo, nel 2010.

Per l’attrice il papà di suo figlia è stato il suo vero e grande amore tanto da affermare: “Alessandro è stato un grande amore, altroché se lo è stato”, aggiungendo ciò che in realtà ha spinto la copia a separarsi: “Il nostro grande amore è finito per una questione di alchimia, di ingranaggio: io non tiravo fuori il meglio di lui e viceversa“. Cosa che ha ammesso anche Alessandro, svelando che il loro rapporto ormai era diventato debole, una debolezza dovuta anche dal lavoro, tanto che egli ha dichiarato: “Ci si sposa in due. Con Vittoria non è accaduto, forse per pigrizia, o per debolezza. Arriva un momento in cui, se ti ami, ti sposi: punto. Purtroppo io, invece di concentrarmi sul mio rapporto di coppia, ho disperso le forze lavorando come un pazzo. Sono andato otto mesi in tournée con Amleto, pensando che, quando mi sarei fermato, tutto sarebbe tornato come prima. E invece, quando mi sono fermato, il nostro rapporto non c’era più“. 

Entrambi hanno molto sofferto per questo amore finito, tanto che la stessa attrice ha svelato di aver avuto paura soprattutto per la loro Elena, ma per fortuna questo non è accaduto perché la coppia ha fatto di tutto per essere presente nella crescita della figlia nonostante gli impegni lavorativi.