Sophia Loren e il racconto che fa male al cuore: “Ho vissuto digiuna di tutto”

L’immensa attrice italiana, Sophia Loren, ha raccontato del periodo della sua giovinezza, rivelando alcuni dettagli a riguardo

Sophia Loren (Instagram)

Nata a Roma nella prima metà degli anni trenta, la Loren ha scalato in fretta le gerarchie del cinema nostrano, imponendosi come una delle interpreti più apprezzate in assoluto.

La sua fama ha fatto il giro del mondo, grazie ad una lunga serie di pellicole che hanno letteralmente scritto la storia. È stata la prima italiana a vincere il Premio Oscar come migliore attrice protagonista, grazie alla partecipazione alle riprese de “La Ciociara”, dirette dal famoso regista ed attore Vittorio De Sica.

Insieme a quest’ultimo ha messo a repertorio anche altri film di grande successo, tra cui “Ieri, oggi, domani” e “Matrimonio all’italiana”, usciti entrambi nelle sale cinematografiche nel corso degli anni sessanta.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sophia Loren (@simplysophialoren)

Dopo un lungo periodo in cui è stata lontana dal set, Sophia è tornata a recitare appena la scorsa stagione, interpretando il personaggio di “Madame Rosa” all’interno della pellicola di Edoardo Ponti intitolata “La vita davanti a sé”.

Leggi qui -> Ricordate Ludmilla Radchenko, ex letterina e compagna di una Iena: ecco oggi cosa fa

Leggi qui -> Duro colpo per Alessia Marcuzzi: non se lo poteva aspettare

Il ricordo di Sophia Loren

La storica attrice romana, recentissimamente ha ricevuto a titolo onorifico le chiavi della città di Firenze, dove è stata sommersa da un bagno di folla. A consegnargliele è stato direttamente il sindaco in persona, Dario Nardella.

Qualche tempo fa invece, la Loren ha concesso un’intervista alla rivista settimanale “Io Donna”, riportata anche dalla pagina Facebook “Napoli Fanpage.it”. Qui ha parlato della sua giovinezza, dai primi anni vissuti a Napoli fino a quando si è trasferita nella capitale.

“Ho vissuto digiuna di tutto, da ragazza di Pozzuoli, durante la Guerra. Sono finita a Roma per caso. Non era facile per me capire cosa avevo dentro, cosa volevo fare”, così ha esordito la grandissima interprete, la quale ha poi continuato con il racconto.

“Nonostante la guerra, forse è stato più facile ai miei tempi. Per le ragazze, oggi, mi sembra tutto estremamente complicato: l’educazione, i rapporti personali, i modelli imposti dalla società, questi social…”.

Con queste parole Sophia ha dimostrato molta comprensione nei confronti dei giovani di oggi, i quali sono sottoposti al continuo stress nella ricerca di rispettare i canoni moderni, a differenza della sua epoca.

Sophia Loren (Facebook)

“Io ho semplicemente vissuto tutto con positività. Cerco di fare ogni giorno qualcosa di positivo non solo per me ma anche per le persone che mi circondano”, la confessione dell’attrice, la quale infine termina il suo messaggio rivelando cosa la fa sentire felicissima: “Mi riempie di gioia la bellezza dei miei nipoti”.