Se avete questa moneta da 2 centesimi, allora vendetela: vale come una villa

Avete in casa questa moneta da due centesimi? Se la risposta è affermativa, potreste aver sbarcato il lunario. Ecco perché.

Monete
Monete su un rullo – Getty Images

Collezionare monete è una passione che da anni accomuna le persone interessate alla numismatica. La ricerca di un pezzo unico può prolungarsi anche per anni e spesso comporta costi eccessivi. Per quanto riguarda il rapporto fra appassionati, a volte c’è sfiducia per paura che uno voglia ingannare l’altro per disfarsi di un pezzo che in realtà vale la metà o è addirittura un falso. Per tutti questi motivi sono nati dei forum e aziende specializzate nell’analisi delle monete per verificare se si tratti di pezzi unici.

Vediamo ora nel dettaglio il caso di una moneta da due centesimi che sul sito di vendita online eBay ha raggiunto una cifra davvero da capogiro. Vediamo il motivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Puoi crederci: se hai questa moneta da due euro, puoi venderla per un mucchio di soldi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Se avete questa moneta da cinque centesimi ridotta in questo stato, allora potreste farci tanti soldi: ecco come è fatta

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ecco una moneta da due euro particolare: dovreste controllare, perché vale come un appartamento

Come è fatta e quanto vale la moneta da due centesimi rara?

Moneta
Moneta da due centesimi con errore di conio (immagine presa da un rivenditore su eBay)

Una moneta da due centesimi ha raggiunto un valore davvero incredibile. Stiamo parlando di ben 100000 euro, ma come mai? Il motivo è dettato dalle caratteristiche che possiede questo pezzo.

Prima di tutto si tratta di una moneta che, come tutte le altre dello stesso valore nominale, è fatta in acciaio placcato in rame, da cui deriva il classico colore. Al tatto è molto leggera ed è stata introdotta nello stesso anno in cui è stato introdotto l’euro come valuta nazionale, ossia il 2002.

Analizzando la parte del dritto, si può notare che c’è la raffigurazione della Mole Antonelliana di Torino. Questo significa che la moneta è stata coniata dalla Zecca dello Stato italiano, ma non è finita qui, perché le particolarità di questo oggetto risiedono in alcuni errori di conio. Come si può notare dalla foto, nella parte superiore le stelle e la data non sono distinguibili, come se non fossero state messe in risalto a dovere. Il risultato è una moneta a metà uguale a tutte le altre in circolazione, mentre l’altra metà è totalmente liscia e priva di segni.