Francesca De André e la distruttiva infanzia: Ecco tutta la verità

La nipote del grande cantautore Fabrizio De André è uscita allo scoperto, tornando a parlare della sua difficile infanzia

Francesca De André (Instagram)

Già qualche tempo fa Francesca era stata invitata nel salotto televisivo di Barbara D’Urso, dove aveva raccontato alcuni passaggi della sua travagliata infanzia.

In passato ha partecipato ad un paio di reality show, dove ha dato modo al pubblico di farsi conoscere, poiché fino a quel momento era nota soprattutto per il legame di parentela con il sopracitato cantautore.

Nel 2011 ha preso parte all’Isola dei Famosi, dove tuttavia la sua avventura si è conclusa ben prima del previsto. Al termine di questa edizione la vincitrice è stata l’ex velina di Striscia la Notizia Giorgia Palmas.

 

Soltanto un paio di stagioni fa invece è stata una dei concorrenti del Grande Fratello, rimanendo all’interno della casa più spiata d’Italia per oltre due mesi, prima della sua eliminazione.

Leggi qui -> Cristiano Malgioglio perde la testa: sembra un lupo mannaro

Leggi qui -> Maurizio Costanzo senza freni: ha massacrato il concorrente del GfVip

Francesca De André e la sua infanzia

Come già accennato precedentemente, l’infanzia per la De André non è stata affatto agevole. I suoi genitori infatti si sono lasciati presto, a causa di svariati tradimenti da parte del padre.

Per un periodo quindi lei è stata affidata alla mamma, per poi tornare alcuni mesi dall’uomo a causa di una condizione economica complicata. Oltre a questo però, l’ex gieffina ha raccontato anche che il genitore ha picchiato la sua sorellastra.

Recentemente è tornata nuovamente a parlare della vicenda, rincarando ulteriormente la dose. “Ho rivelato solo l’1 % di quello che ho vissuto e non mi sarei messa a raccontare in tv il mio passato molto doloroso, la mia vita privata se non mi fossi trovata costretta da mio padre”, le parole di Francesca, la quale ha poi proseguito nella spiegazione.

“Lui (il padre) aveva pubblicato un’autobiografia dove aveva messo insieme solo menzogne: su mia mamma, su di me, sui miei fratelli; aveva anche negato che io fossi stata in orfanotrofio”, così ha descritto il motivo per il quale è stata costretta a ritornare sull’argomento.

 

In conclusione, la nipote di Fabrizio ha svelato di averlo fatto principalmente a favore della madre: “Mi sono sentita in dovere di dire la verità soprattutto per rispetto di mia mamma che si è trovata sola con tre figli, scaricati in mezzo a una strada”.