La macchina di Carlo Cracco lascia senza parole: potreste averla anche voi in garage

Lo chef Carlo Cracco possiede una macchina semplice che può avere anche una persona comune. Ecco di che modello si tratta e le curiosità 

Carlo Cracco e un savoiardo
Curiosità dello chef (foto web)

Carlo Cracco, classe 1965 è un cuoco, gastronomo e personaggio televisivo noto per aver parte dei giudici del programma televisivo Masterchef che lo ha reso noto agli occhi dei fan e del pubblico italiano. Dopo aver frequentato l’istituto alberghiero Pellegrino Artus e dopo aver lavorato a Vicenza nel ristorante Da Remo, la svolta avviene nel 1986 quando collabora nel ristorante di Gualtiero Marchesi a Milano, i piatti che lo rendono unico e lo premiano sono l’uovo marinato, l’insalata russa caramellata, melanzane ai fiori di Sambuco con gamberi e il riso con le lenticchie.

Carlo Cracco tornato a Firenze, è stato chef presso l’Enoteca Pinchiorri, per la prima volta ottiene tre stelle sulla Guida Michelin. Gualtiero Marchesi lo chiama per l’apertura del suo ristorante L’Albereta a Erbusco. Nel 2011 è fondatore e presidente dell’associazione non profit Maestro Martino, nella Zona Navigli di Milano.

Il successo arriva con il programma MasterChef Italia nel 2011, dove Cracco partecipa in qualità di giudice fino al 2017, al fianco di Bruno Barbieri, Joe Bastianich, ai quali si affianca nella quinta e sesta edizione lo chef Antonino Cannavacciuolo. Nel 2013 partecipa al Festival di Sanremo per proclamare la cantante Annalisa.

Carlo Cracco dovrebbe anche dar vita ad un progetto didattico A Villa Terzaghi, con un progetto di alta formazione, la cui partenza però è prevista entro due anni dovuto al lockdown imposto con la chiusura dei ristoranti e lo stop delle attività didattiche tanto da affermare: “Avevamo già selezionato ottanta studenti degli istituti alberghieri lombardi, ma ci siamo dovuti fermare. La scuola di cucina con ristorante didattico di Villa Terzaghi è un progetto dedicato alle scuole alberghiere per supportarle nell’alternanza scuola/lavoro. L’obiettivo è dare ai giovani la possibilità di lavorare accanto ai grandi maestri della cucina, della pasticceria e in generale dell’arte bianca e gelateria. I giovani vengono selezionati dal nostro team e gratuitamente possono frequentare Villa Terzaghi. La scuola di alta formazione verrà istituita nel nuovo spazio di piazzale Cantore a Milano nei prossimi due anni”. 

Lo chef possiede una macchina semplice ma comoda per girare in città.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Cracco (@carlocracco)

LEGGI QUI>Carlo Cracco ha un amico del cuore speciale: ecco di chi si tratta

LEGGI QUI>Quanto costa una cena da Carlo Cracco? Cifre esorbitanti

La macchina di Carlo Cracco

Carlo Cracco macchina
La macchina di Carlo Cracco (foto web

Carlo Cracco, ha conquistato il pubblico nel programma Masterchef Italia e per la sua vita privata, lontana dal gossip, possiede una macchina semplice e veloce per girare in città: stiamo parlando della Fiat Panda 500.

Il colore scelto da Cracco è grigio con il tettuccio rosso. Il prezzo si aggira intorno ai 18.900 euro dotata dei giusti comfort che possono servire allo chef per il suo tempo libero.