Gratta e vinci, porta a casa quattro milioni: il suo primo pensiero ha commosso tutti

Vincitore di quattro milioni ha immediatamente pensato a qualcun altro. L’incredibile storia che viene da lontano. 

Una mano passa una banconota ad un'altra
Una persona passa cento dollari a un’altra (GettyImages)

Vincere e pensare ad altri, oltre che a sé stessi ovviamente, una storia strappalacrime che fa capire quanto siano forti le emozioni umane. 4 milioni vinti al gratta e vinci con un tagliando del tutto nuovo. 

Il gioco d’azzardo può diventare una malattia ma, a volte, regala sensazioni straordinarie. Si consiglia di giocare con responsabilità, anche se sono in tantissimi ancora a non farlo. “Gioco di tutto”, avrebbe detto la persona fortunata, un’affermazione che fa pensare molto.

I dettagli della vincita da quattro milioni al gratta e vinci

Un po' di denaro liquido
Un po’ di dollari in banconote da 100 (GettyImages)

“L’emozione che ho avuto quando ho grattato questo biglietto è indescrivibile”, sembra aver detto il vincitore. Si tratta di una cifra stratosferica, quattro milioni di dollari, ma il giocatore ha preferito averne subito 2,5. Infatti, nel caso in cui li avesse voluti tutti, avrebbe dovuto aspettare e farsi rateizzare l’importo.

Il fatto è successo nello stato del Michigan e l’uomo vive a Macomb. Il tagliando è quello della Ultimate Millions, in commercio da pochissimo tempo. Il 48 enne ha anche rilasciato delle dichiarazioni particolari, che hanno riempito il cuore di molti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il francobollo che vale quanto una macchina: potreste averlo anche voi

LEGGI QUI: Gratta e vinci, vittoria boom in Italia con appena 10 euro: ecco dove

APPROFONDISCI ANCHE:Il francobollo che vale una vera fortuna, potreste averlo in casa

Le parole del giocatore e il contesto storico in cui le ha rilasciate

Un po' di sodi vicini tra loro
Una moneta da un pound, una banconota da un dollaro (GettyImages)

Quello che ha detto il fortunato vincitore dei quattro milioni di dollari al gratta e vinci è inerente alla sua famiglia. “Sono onorato di poterla aiutare”, ha fatto capire l’uomo. Sembra una cosa scontata, ma non è da tutti, anzi.

Spesso il mondo della società odierna è caratterizzato da una forte competizione, che sfocia in un egoismo senza precedenti. In particolare, le disuguaglianze economico-sociali estreme spingono proprio molte persone, che fanno una vita di sacrifici per avere un tornaconto finanziario precario, ad affidarsi al gioco d’azzardo. Ciò esorta molte persone ad andare anche oltre, perdendo tutto e rimanendo assuefatte da questa vera e propria malattia.