Scoprire la posizione di Whatsapp di qualcuno? E’ possibile grazie ad un trucco

Il metodo infallibile per poter scoprire la posizione di una persona con cui si è chattato su Whatsapp.

Un uomo fissa la cartina geografica di alcune regioni
Un uomo mentre guarda una mappa (GettyImages)

Oggigiorno il mondo della telefonia si apre a confini sempre più vasti e lo fa per i più svariati motivi. Per poter proteggere gli utenti, Whatsapp ha avuto l’idea di localizzare alcune persone, con cui si sono scambiati dei messaggi.

In un primo momento, questa attività può sembrare poco rispettosa della privacy dei cittadini, ma non è così. Dipende da che punto di vista la si guardi, visto che sono tanti gli utenti che possono correre un immediato pericolo, quando interloquiscono con dei pochi di buono.

In che modo Whatsapp ci permette di capire la posizione di un suo utente

Il simbolo di Maps su un cellulare
Il logo di Google Maps sullo schermo di uno smartphone (GettyImages)

Per poter effettuare questa operazione, alla “Mission impossible”, si deve utilizzare un personal computer. Quindi, Whatsapp permette ad alcune persone, che si sentono minacciate da altri con cui hanno scambiato messaggi, di localizzare la loro posizione.

Il metodo per poter effettuare questa attività è il seguente:

  1. Premere Ctrl + Alt + Canc sulla tastiera per far aprire il task manager.
  2. Fare click su Win + R per aprire la funzione e digitare le lettere “cmd”.
  3. digitare “netstat-an”.
  4. Andando avanti appare l’indirizzo IP dell’altra persona.
  5. Accedere a questo sito http://www.ip-adress.com/ip_tracer/ e inserire l’indirizzo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Truffa su Facebook: Fate attenzione a questa dinamica

LEGGI QUI: Whatsapp, il cambiamento che mette paura agli utenti: cambierà tutto?

APPROFONDISCI ANCHE: Facebook punta a riprendere mercato: le funzioni cambieranno per sempre

Una funzione molto intelligente per proteggere le persone più deboli

La posizione di qualcuno vista da uno smartphone
Una localizzazione vista dal display di uno smartphone (GettyImages)

Il pianeta della messaggeria digitale, si sa, è una rete globale che può essere pericolosa per la vastità delle persone che la attraversa. Navigare su internet, oggi, vuol dire conoscere gente nuova, che mai si è vista nel passato, con i rischi e le fortune del caso. Se una di queste persone diventasse morbosa o iniziasse a stalkerare, tramite la funzione della localizzazione di Whatsapp, si potrebbe capire quanto distante essa sia.

Il problema non sorge soltanto con le persone conosciute da poco, ma anche con quelle con cui si ha un rapporto di lunga durata. Queste potrebbero recare un danno psico fisico agli utenti, se il rapporto si rompesse o inclinasse. Si spera che questa funzione sia usata soltanto per proteggersi e non per offendere. In tal caso, per lo meno, chi deve difendersi ha uno strumento per poter monitorare il probabile aggressore.