La regina Elisabetta e il difficile rapporto a Buckingham Palace: l’allontanamento immediato

La regina Elisabetta anche nella celebre serie The Crow è stata descritta come una donna decisa, a tratti autoritaria. Nel corso della sua vita ha dovuto compiere scelte importanti per quanto riguarda la Royal Family

La Regina Elisabetta e il principe Carlo
La Regina Elisabetta e il principe Carlo

In questi giorni si è parlato tanto della Regina Elisabetta sia per l’intervista rilasciata da suo nipote Harry e la moglie Meghan ma anche per il tentato allarme bomba che l’avrebbe coinvolta.

Un uomo di 39 anni è stato infatti arrestato per aver attentato alla vita dell’amata regina. E’ stato ritrovato infatti un oggetto sospetto nella residenza ufficiale della regina Elisabetta a Edimburgo, in Scozia. Lo ha riferito un portavoce della polizia, spiegando che una squadra di artificieri, intervenuta ieri sera al Palazzo di Holyroodhouse, ha esaminato l’oggetto per poi “renderlo sicuro”. La polizia scozzese non ha fornito dettagli sull’oggetto né ha chiarito se sia trattato o meno di un ordigno.

LEGGI QUI>>> Allarme bomba a Buckingham Palace: “Dio Salvi la Regina”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da B&B Ai Coi Ross (@bb_aicoi_ross)

Di recente, con la pandemia ancora in corso, la residenza più frequentata dalla regina e da suo marito, il principe Filippo, è stata il Castello di Windsor, in Inghilterra. Il Palazzo di Holyroodhouse è la residenza ufficiale della regina in Scozia, sebbene Elisabetta trascorra più tempo nella residenza privata del Castello di Balmoral, 120 chilometri a nord del palazzo.

The Queen e la tata

Il rapporto tra la Famiglia Reale e le sue “tate” è sempre stato speciale: le istitutrici sono figure rispettate, onorate e apprezzate, veri e propri membri aggiunti dei royals con cui continuano a intrattenere un rapporto per tutta la vita. Per tale ragione sono scelte accuratamente, selezionate non solo per curriculum ma anche per spirito e umanità per creare un clima disteso e informale  all’insegna del reciproco rispetto e dell’adeguata discrezione. Ma la storia tra le tate e la Royal Family è sempre stata segnata da ottimi rapporti? La risposta è: no.

LEGGI QUI>>> Il principe Carlo presenta il suo nuovo progetto: Sembra lady D

LEGGI QUI>>> Principe Harry: “Stava distruggendo la mia salute mentale” | Il motivo della “fuga”

Come infatti si legge nel libro Long Live the Queen! dell’esperto di monarchia Bryan Kozlowski c’è stato un caso in cui una tata è stata licenziata direttamente dalla Regina Elisabetta II definita come furibonda.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Royal Family (@theroyalfamily)


La tata in questione era quella del Principe Carlo e si dice provasse una sorta di piacere sadico a mettere in difficoltà i cuochi della monarchia con le sue richieste sempre più esigenti.

Nel libro si racconta infatti che la Regina fece esplicita richiesta, un giorno, di inserire nel menù un pudding speciale per il Principe Carlo che, all’epoca dei fatti, aveva otto anni.  La tata decise di sua spontanea volontà di cancellare il dessert dal menù. Il gesto non piacque alla Regina Madre che la licenziò in tronco.