La rottura tra Riccardo Fogli e Viola Valentino: la verità dopo anni

La storia d’amore tra Riccardo Fogli e Viola Valentino è stata molto burrascosa, di mezzo anche un tradimento

Robu Facchinetti e Riccardo Fogli
Robu Facchinetti e Riccardo Fogli (Gettyimages)

Tra i personaggi della musica italiana, di sicuro Riccardo Fogli rappresenta uno dei massimi esponenti di tutto il panorama nostrano. Musicista che ha scritto pagine importanti del nostro tempo, in grado di attirare su di sé la grande attenzione di un pubblico che lo ha apprezzato anche per quanto costruito con i Pooh. Fogli, di fatto, è uno degli esponenti di rilievo della discografia italiana, tra i più apprezzati anche a livello internazionale.

Entrato nei Pooh nel 1966, il cantante ha avuto modo di conoscere quella che era la formazione originaria del gruppo, con la quale riuscì ad attestare ai massimi livelli della musica di quel tempo. Il gruppo allora si era formato da poco, c’erano ancora Valerio Negrini e Mauro Bertoli, e proprio Fogli entrò in sostituzione di Gilberto Faggioli.

In quei primi anni della band, Fogli divenne la vera voce della dei Pooh, nonostante fosse entrato di fatto come bassista, scavalcando anche uno dei protagonisti assoluti, Roby Facchinetti. Poi una storia incredibile, riguardante la vita privata di Riccardo, che lo condizionò anche sotto il punto di vista lavorativo.

Riccardo Fogli e la relazione con Viola Valentino

Nel 1970 Riccardo conobbe la collega Viola Valentino, con la quale collaborerà anche per il singolo ‘Zan zan/I 10 comandamenti dell’amore’. Da lì un rapporto che finì ben oltre la semplice collaborazione lavorativo, sfociando in un sentimento molto grande.

I due, infatti, si innamorarono convolando a nozze nel 1971. Una relazione che sembrava davvero molto forte, ma che subì un fortissimo terremoto appena un anno dopo. Da lì subentrarono diversi problemi, e dei cambiamenti radicali.

Leggi qui -> Polemica sul festival di Sanremo: le critiche arrivano dai Pooh

Leggi qui -> Chiara, figlia di Red Canzian dei Pooh e talento cristallino: ecco cosa fa

Riccardo Fogli ed il triangolo con Patty Pravo

Appena un anno dopo il matrimonio, infatti, Riccardo decise di allontanarsi dalla moglie Viola. Il motivo? Un flirt con Patty Pravo, che già allora aveva raccolto un grande successo attorno a sé. La relazione durò appena qualche mese, ma ovviamente fu un vero e proprio scandalo che travolse di netto il frontman dei Pooh.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patty Pravo (@patty_pravo_official)

Riccardo, successivamente, decise dei lasciare la Pravo per tornare con la moglie Viola. Una redenzione che lo vide grande protagonista di una relazione che è poi durata fino al 1993, anno in cui i due decisero definitivamente di separarsi sembra – secondo quando dichiarato dalla stessa Valentino – a causa dei tradimenti di Fogli.

Ma proprio quel tradimento con Patty Pravo condizionò proprio la vita professionale di Fogli che, in quel periodo, decise di abbandonare i Pooh. Alcuni sostengono che Riccardo fu spinto a lasciare per i suggerimento della Pravo a condurre una carriera da solista; altri, invece, portano la tesi secondo la quale furono gli stessi componenti della band ad indurlo ad una scelta. Ad ogni modo, Riccardo fu sostituito poi da Red Canzian.