Nek e la tragedia ancora viva dentro di se: “Mi è mancato il respiro”

Una situazione da brividi quella vissuta da Nek poco tempo fa: tanto da essere descritta come una cosa che gli ha tolto il respiro

Filippo Neviani, in arte conosciuto da tutti come Nek, è uno dei cantanti più rinomati della scena italiana contemporanea.

Da sempre contraddistinto dalla voce graffiante e dalle melodie di stampo rock romantico, Nek è senza ombra di dubbio un grandissimo artista.

Lo scorso anno però, nel mese di Novembre, il cantante è stato coinvolto in un gravissimo incidente che per poco non rischiava di farlo morire.

Cosa è successo esattamente per cui l’artista ha rischiato addirittura la vita?

L’incidente mortale

 

Ospite recentemente di Silvia Toffanin durante il programma Verissimo, Nek ha potuto spiegare approfonditamente cosa sia successo.

Il cantante ha infatti spiegato di essersi tagliato una mano con una sega circolare:

“Se fossi rimasto più del dovuto nella mia casa in campagna, in attesa dei soccorsi, nel peggiore dei casi sarei morto dissanguato, nei migliori avrei perso i sensi. Invece, ho avuto il sangue freddo di prendere l’auto e di guidare fino al Pronto Soccorso di Sassuolo. Mi sono tagliato la mano con una sega circolare in un momento di distrazione. Tutte le dita sono rimaste danneggiate ma, in particolare, l’anulare è quasi saltato via e il dito medio per metà, ma dopo oltre undici ore d’intervento sono riusciti a salvarmi la mano. Mi sento come un bambino, perché riprendo un po’ di mobilità della mano ogni giorno. Ho ancora dei momenti di sconforto, soprattutto alla mattina, perché rimettere in moto la mano è molto fastidioso e poi, per me che non ho pazienza, è una prova ancora più dura. Se non avessi avuto vicino la mia famiglia sarei caduto in depressione, sarebbe stato tutto più complicato. Questo incidente mi ha insegnato a valorizzare ogni singolo giorno come se fosse il primo.”

LEGGI QUI:  Patrizia Vacondio la famosa moglie tradita da Nek: Ecco chi è

LEGGI QUI: Nek per la prima volta racconta la disgrazia vissuta: La sua vita a rischio

LEGGI QUI: Francesca Fialdini fa preoccupare tutti: È un grande pericolo

Il post instagram che ricorda l’episodio

Tramite un post Instagram pubblicato circa una settimana fa, Nek ha mostrato ai suoi followers di aver ritrovato il guanto dell’incidente.

Questo guanto ha un profondo solco proprio sul punto della mano che l’artista aveva involontariamente reciso. Uno spettacolo davvero agghiacciante. Il tutto coronato da una descrizione profonda di Nek: “L’ho ritrovato oggi dopo quattro mesi. Per un attimo mi è mancato il respiro.”