Claudio Cecchetto, l’uomo che ha lanciato i talenti della tv più grandi: Ecco com’è diventato

Claudio Cecchetto è l’uomo dei talenti tv e dei successi personali. Ecco come è diventato l’artista. 

Claudio cecchetto sorride da giovane
Claudio Cecchetto, l’uomo dai mille talenti (Foto Facebook)

Claudio Cecchetto nasce a Ceggia nel 1952 ed è stato uno dei volti più talentuosi della tv. L’artista ha sempre saputo fare tantissime cose, conduttore televisivo, radiofonico, speaker, dj e tanto altro. Insomma un talento da pochi.

Uno dei suoi successi è stato anche quello di condurre numerosi festival di musica italiana, come il Festival di Sanremo e il Festivalbar e ha anche fondato due radio ossia Radio Capital e Radio Deejay che ormai sono ascoltate da tutti.

L’anno di successo per Claudio Cecchetto è stato il 1981, dove nasce il tormentone che ancora oggi balliamo e cantiamo, “Gioca Jouer“, un brano di notevole successo dove Cecchetto indica i passi da eseguire che diventò anche la sigla del Festival di Sanremo per tre serate: conosciuto anche nel mondo perché nel 2006 venne pubblicato in ben cinque lingue. In quello stesso anno, nell’81, condusse anche la trasmissione televisiva Fantastico 2 a fianco di altri nomi che hanno fatto il successo come Romina Power, Eather Parisi, Gigi Sabani, per citarne alcuni.

LEGGI ANCHE>>Patrizia Rossetti, regina delle telenovelas anni 80 è sparita dai radar: Ecco che fine ha fatto

Claudio Cecchetto oggi e il successo di essere un talent scout

Claudio Cecchetto sorride
Claudio Cecchetto come è diventato (Foto Facebook)

Claudio Cecchetto è anche conosciuto come uno dei talent scout più famosi di Italia sia per artisti musicali che televisivi. Nel 1984 produce People from Ibiza che ancor oggi ascoltiamo in radio per Sandy Marton. Nel 1990 produce per Fiorello e collabora successivamente alla trasmissione che ha portato al successo dello stesso. Nello stesso anno, scopre anche gli 883 con l’album Hanno ucciso l’uomo ragno. 

Oltre i nomi della maggior parte di artisti famosi, fonda anche due radio e diventa anche produttore cinematografico. Francesco Facchinetti, nasce grazie alla produzione di Cecchetto con La canzone del capitano

Nel 2019 diventa direttore artistico di Zoomarine a Pomezia e successivamente si candida come Sindaco arrivando però al secondo posto. Insomma una vita piena di riconoscimenti quella di Claudio Cecchetto, un vero talento e scopritore di veri e propri successi.